Succoterapia e bagno di vapore alla lavanda per rigenerarsi dopo l'inverno

Olio di lavanda

In primavera, dopo il lungo e gelido inverno, l’organismo è stanco e affaticato. Ritrovare le energie è pertanto una delle esigenze più sentite. E sono sempre più le cure naturali a conquistare. 

Arianna Risatti, che nel 1986 ha fondato il Centro Tao, suo “piccolo angolo d’Oriente” sulle sponde del Lago di Garda, per insegnare a “vivere bene”, da sempre crede nella loro efficacia. In cucina usa, ad esempio, prodotti del territorio come olio d’?oliva, limoni e pesce di lago, e anche le sue creme e i suoi trattamenti beneficiano delle proprietà dei prodotti naturali, come l’idratante all’olio di oliva, i prodotti per illuminare la pelle a base di essenze ed estratti di agrumi, ricchi di enzimi e vitamina C, i fiori del Garda che, grazie all’olio di rosa, di geranio e agli estratti di oleandro, ricchi di vitamine lipofiche, aiutano a riparare la pelle, contrastando l’invecchiamento, o ancora la fitomelatonina, la melatonina vegetale, che rivitalizza la pelle, agendo da lifting.

Per rigenerarsi dopo l’inverno, il Centro Tao, che si trova all’interno del Park Hotel Imperial di Limone sul Garda, ha pertanto pensato, in ossequio alla sua filosofia, ad alcune soluzioni tutte naturali. Fra queste la succoterapia, con estratti di succhi vivi a base di frutta e verdura. I succhi vivi, “facilmente assimilabili”, aiutano, infatti, a depurare l’organismo, perdere peso, arricchire la dieta con sali minerali, enzimi e vitamine, “rinvigorire” le cellule, proteggere gli organi, favorendo le “naturali difese immunitarie”. Per un estratto energizzante il Centro Tao consiglia una pera, una carota e un pezzetto di zenzero; per abbassare il colesterolo e fissare il calcio nelle ossa , una pesca, un’arancia e mezzo sedano; per un succo rinfrescante e ricco di sali minerali, due pezzi grandi di anguria e cinque foglie di menta; per una bevanda ricca di ferro e acido citrico per aiutare l’organismo ad assimilare il ferro degli spinaci, mezzo ananas, cinque foglie di spinaci, mezzo limone; per combattere l’ipertensione e tenere sotto controllo la pressione sanguigna, un pompelmo rosa e due tocchetti di barbabietola.

Per un buon succo vivo naturale il Centro Tao raccomanda l’uso di un estrattore poiché “consente di sfruttare al meglio le vitamine contenute nella frutta a basse temperature, quelle stesse vitamine che aiutano a mantenere intatti minerali e oligoelementi”. Con alcuni accorgimenti: impostare il motore fra i trentasei e i quaranta giri al minuto per evitare di “riscaldare” frutta e verdura e “mantenere inalterati gli enzimi”. Per un succo ancora più energizzante, si potrà, ad esempio, aggiungere della frutta secca, come le mandorle, mentre per la preparazione dei classici frullati servirà il filtro a maglie larghe e, per i sorbetti, quello cieco.

Per ritrovare la vitalità al Centro Tao si pratica anche il Bagno di Vapore Energetico, che unisce medicina tradizionale cinese e modernità. Prima del bagno viene praticato un massaggio Tuina per aiutare il Qi, l’energia vitale, a fluire “liberamente attraverso i meridiani e i vasi sanguigni”. Questo tipo di massaggio è, infatti, indicato per migliorare il funzionamento delle articolazioni, in particolare di quelle affette da contratture muscolari, artrite e artrosi. Il massaggio viene praticato su corpo e viso con oli d’oliva e lavanda caldi, ottimi tonificanti che aiutano a “distendere l’eccesso di energia accumulata”, con il bagno di vapore che consentirà agli oli di “sprigionare tutto il loro potere terapeutico, cedendo al corpo, attraverso la pelle e le linee energetiche dei meridiani, le sostanze benefiche”.

Per “creare un’alternanza di rilassamento e contrazione a livello muscolare e favorire la ginnastica vascolare”, i piedi vengono immersi in “acqua ghiacciata”, con il corpo quindi cosparso di olio essenziale di menta. Dopo il bagno a vapore, si entra nella cabina doccia per il “rituale della purificazione”, con la consegna di morbidi panni di spugna e un catino di rame con una soluzione di acqua calda con erbe aromatiche e sapone di Marsiglia per “lavare via dalla pelle” le tossine eliminate con la sudorazione.

Un trattamento che aiuterà ad eliminare rigidità muscolari, riattivando la circolazione sanguigna, ristabilendo l’equilibrio energetico mente-corpo-spirito, restituendo tono e vitalità e lasciando, così, una “piacevole sensazione di benessere”.

 

Abbiamo parlato di:

Centro Tao Natural Medical SPA Website Facebook

Park Hotel Imperial Website

Limone sul Garda Website Facebook