Dalla cosmetica alla cura della casa: gli usi alternativi dell’olio di oliva

Olio di oliva, un prodigio della natura

L’olio d’oliva, ingrediente principe della dieta mediterranea, non è solo un condimento, tanto da essere impiegato in altri ambiti, tipo per rimuovere, misto a sabbia, tracce di bitume dopo una passeggiata sulla spiaggia, o, ancora, praticando un massaggio sulle ferite, per estrarre schegge di legno o spine di piante. Di certo c’è che dell’olio d’oliva si può fare un uso alternativo. La Fondazione Campagna Amica di Coldiretti ha, pertanto, stilato un vademecum, svelando alcuni piccoli segreti.

Scopriamoli. 

L’olio di oliva è, ad esempio, un ottimo rimedio per rimuovere mascara, eye liner e altro ancora. Basterà versarne qualche goccia sul classico dischetto di cotone e con questo asportare ogni traccia di trucco. Grazie a miele e zucchero di canna può, invece, diventare uno scrub, esfoliante, da strofinare delicamente sulle labbra per eliminare fastidiose pellicine e ottenere, così, labbra morbide e naturali. Come idratante, ne bastano poche gocce, può dare sollievo a zone secche del corpo come gomiti o ginocchia, mentre, mescolato ad olii essenziali, può diventare, “sfruttando i principi dell’aromaterapia”, un “olio da massaggio personalizzato”. Qualche cucchiaio aggiunto all’acqua della vasca da bagno ne farà, invece, un “trucco di bellezza” per una pelle morbida e idratata, mentre grazie alle sue proprietà “rigeneranti ed elasticizzanti” può aiutare a prevenire o attenuare le smagliature.

Utile anche per la cura della casa: l’olio di oliva è, infatti, una soluzione naturale per lucidare i mobili in legno, impiegando un panno “leggermente imbevuto” di una miscela ottenuta con un cucchiaio d’olio e un quarto di tazza di succo di limone. Qualora si vogliano, invece, recuperare barattoli, rimuovendone adesivi o etichette, se un tempo questi venivano solitamente immersi in acqua calda, un ottimo sostituto è ora l’olio di oliva, con etichette e adesivi, così ammorbiditi, che verranno via in pochi minuti.

Prodigioso contro la vernice, con le mani che torneranno pulite, morbide e idratate dopo averle strofinate con olio di oliva e un po’ di sale e zucchero, mentre per gli amanti del giardinaggio è il migliore alleato per preservare dalla ruggine e dallo sporco gli attrezzi da giardino, strofinandoli, dopo averli lavati, con un panno imbevuto d’olio.

 

Abbiamo parlato di:

Dieta Mediterranea – Progetto Meddiet Website

Coldiretti Website Twitter Google+

Fondazione Campagna Amica Website Twitter Facebook Google+