Via libera dell'UE al caricabatteria unico entro il 2024

di Askanews

Strasburgo, 4 ott. (askanews) - Basta grovigli di cavi, il Parlamento Europeo ha approvato in via definitiva la legislazione che obbliga i produttori ad adottare un unico stardard, una porta di ricarica USB-C, per tutti i loro dispositivi elettronici."Il voto è chiuso. Ed è approvato" ha detto la presidente del Parlamento europeo Roberta Metsola visibilmente soddisfatta.Il testo è stato approvato con 602 voti favorevoli, 13 contrari e 8 astensioni.In questo modo i consumatori potranno utilizzare lo stesso cavo per tutti i telefoni cellulari, i tablet e le fotocamere. Le aziende produttrici di tecnologia dovranno adeguarsi entro il 2024, in questo modo si punta anche a tagliare i rifiuti elettronici. Dalla primavera 2026, l'obbligo si estenderà ai computer portatili.