Spazio e sostenibilità: a Milano la mostra "Looking Beyond"

di Askanews

Milano, 27 feb. (askanews) - Una mostra a Milano, presso lo STEP FuturAbility District, per esplorare le potenzialità della tecnologia satellitare come contributo alla promozione dello sviluppo sostenibile e alla tutela del patrimonio naturale e culturale. L'evento, promosso dal ministero degli Esteri insieme con l'Agenzia Spaziale Italiana e Telespazio/e-GEOS del gruppo Leonardo, vuole anche essere una tappa di avvicinamento a IAC 2024, la 75esima edizione dell'International Astronautical Congress, la più importante manifestazione mondiale nel settore dello spazio, che Milano ospiterà nell'ottobre 2024."Looking Beyond. Guardare oltre" è un'esposizione immersiva articolata su circa 60 immagini della costellazione satellitare COSMO SkyMed che mostrano, in maniera spettacolare, l'utilizzo della tecnologia dallo spazio per monitorare l'ambiente, i cambiamenti climatici, ma anche l'agricoltura e la vita delle città."Con questa esposizione - ha detto il presidente dell'Asi Giorgio Saccoccia - vogliamo mostrare come l'occhio attento dei satelliti, la costellazione COSMO SkyMed, riesce a raccogliere con i suoi sensori una quantità di dati essenziali e importantissimi per monitorare il nostro pianeta".Anche per Leonardo la mostra rappresenta un momento importante, sia per l'impegno sull'ambiente sia per la filosofia complessiva."Ci sono due parole chiave - ha detto l'amministratore delegato dell'azienda, Alessandro Profumo - sia nel titolo della mostra sia nel tema del congresso IAC 2024: sostenibilità e looking beyond, il guardare oltre. Per noi come Leonardo sono due temi importantissimi e tutta la nostra strategia ruota intorno al tema della sostenibilità".Il guardare oltre comprende la ricerca, l'ulteriore potenziamento delle possibilità tecnologiche, con lo scopo "di migliorare la qualità della vita sulla Terra".Alla presentazione si è collegato anche il ministro delle Imprese e del Made in Italy, con delega sullo Spazio, Adolfo Urso, che ha annunciato di voler arrivare a una legge sullo spazio prima dell'inaugurazione del congresso IAC a Milano.