Spazio, lanciata la Soyuz Ms-11: l'expedition 58-59 sull'Iss

Codice da incorporare:
di Askanews

Milano (askanews) - Lancio perfetto questa volta per la Soyuz Ms-11 dal cosmodromo russo di Baikonur, in Kazakhstan. La navetta spaziale con a bordo l'equipaggio della Expedition 58/59: l'astronauta americana della Nasa, Anne McClain, l'astronauta canadese David Saint-Jacques, entrambi al primo volo e il cosmonauta russo Oleg Kononenko di Roscosmos, al suo quarto volo spaziale, sono partiti come previsto alle 12.30 ora italiana alla volta della Iss.Si tratta del primo volo umano verso la base orbitante dopo l'incidente dell'11 ottobre 2018 quando un guasto a uno dei booster conici del razzo Soyuz causato da un sensore danneggiato per un errore umano nella fase di assemblaggio, aveva costretto l'equipaggio della navetta Ms-10 ad abortire il decollo pochi minuti dopo il lancio.Dopo un volo di circa 6 ore e 4 orbite terrestri, l'attracco della Soyuz al modulo Poisk della Stazione spaziale per iniziare ufficialmente la missione. Meno di due ore dopo l'incontro tra i nuovi arrivati e l'equipaggio residente sull'Iss composto dal comandante, l'astronauta tedesco dell'Esa, Alexander Gerst l'astronauta Nasa, Serena Aunon-Chancellor e il cosmonauta Sergey Prokopyev.Gerst, Aunon-Chancellor e Prokopyev lasceranno la stazione spaziale il 20 dicembre 2018.