Tiscali.it
SEGUICI

Spazio, dopo due settimane di letargo il lander lunare giapponese SLIM funziona di nuovo

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Tokyo, 26 feb. (askanews) - SLIM è sveglia e sta trasmettendo dalla Luna. Dopo due settimane di letargo nella fredda notte lunare la sonda giapponese Smart Lander for Investigating Moon ha dato segni di vita, rispondendo ai comandi inviatigli dalla Terra e facendo sapere a tutti di aver superato la rigida temperatura del buio lunare e di essere pronta a riprendere il suo lavoro.Durante l'allunaggio, il 20 gennaio, non tutto era andato per il meglio e il lander si era ritrovato sulla superficie lunare con i pannelli solari non orientati in modo corretto, per questo, le sue batterie avevano smesso di funzionare dopo un paio di giorni in cui i suoi strumenti e le macchine fotografiche avevano fatto regolarmente il loro dovere.

Non essendo stato progettato per resistere a basse temperature, il team della Jaxa, l'agenzia spaziale giapponese, non era sicuro che potesse sopravvivere. Invece, la sua resilienza ha avuto la meglio e, quando il Sole ha ricominciato a irradiare i suoi pannelli, la sonda ha pian piano ripreso a funzionare.Assieme al lander c'è anche un piccolo rover, Lev-2, grande come una pallina da tennis che può rotolare sul suolo lunare scattando immagini e rilevando dati.Tutto questo dimostra come le missioni lunari siano ancora qualcosa di molto complicato, nonostante i molti passi avanti fatti dal punto di vista tecnologico dai tempi delle missioni Apollo a oggi.Basti pensare alla recente missione lunare privata americana della sonda Nova-C IM-1 Odysseus realizzata da Intuitive Machines con il supporto della Nasa che, pur avendo - di fatto - riportato gli Stati Uniti sulla Luna dopo più di 50 anni, in realtà ha avuto gravi problemi all'allunaggio ribaltandosi su un fianco dopo aver toccato il suolo. Anche se, secondo il numero 1 di Intuitive Machines, Steve Altemus, il lander è comunque stabile; la maggior parte degli strumenti scientifici funziona regolarmente e il team di scienziati sulla Terra riesce a scaricare i dati raccolti.

di Askanews   

I più recenti

Google userà le risposte generate dall'IA nei risultati di ricerca
Google userà le risposte generate dall'IA nei risultati di ricerca
Un robot al nido per preparare i bambini a un futuro tech
Un robot al nido per preparare i bambini a un futuro tech
Scuola, il 65% degli studenti italiani usa l'IA per fare i compiti
Scuola, il 65% degli studenti italiani usa l'IA per fare i compiti
L'AI osserva il 77esimo Festival di Cannes
L'AI osserva il 77esimo Festival di Cannes
Teleborsa

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...