Spazio, Crew 1 missione compiuta: ammaraggio notturno in Florida

di Askanews

Milano, 3 mag. (askanews) - Spettacolare ammaraggio notturno per la capsula Crew Dragon "Resilience" di SpaceX, rientrata sulla Terra nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 maggio 2021. A bordo l'equipaggio della missione Crew 1, il primo volo operativo del Commercial Crew Program della Nasa. con l'impiego di navette spaziali private per raggiungere la Stazione spaziale internazionale e il secondo in assoluto dopo la misisone Demo-2 di Doug Hurley e Bob Behnken.Gli astronauti Nasa Shannon Walker, Victor Glover e Mike Hopkins e l'astronauta giapponese della Jaxa, Soichi Noguchi, hanno trascorso in orbita 168 giorni prima di lasciare l'Iss e tuffarsi nel buio della notte americana, fino all'ammaraggio al largo delle coste della Florida.La Crew Dragon "Resilience" è stata la prima astronave americana a effettuare un ammaraggio notturno dai tempi delle missioni Apollo, l'ultima era stata la capsula dell'Apollo 8, ammarata nell'Oceano Pacifico il 27 dicembre 1968, con Frank Borman, Jim Lovell e Bill Anders dopo aver aver effettuato un'orbita intorno alla Luna senza allunaggio.Nel corso della permanenza a bordo dell'Iss, l'equipaggio della missione Crew-1, lanciata il 15 novembre 2020, ha completato diversi esperimenti scientifici e partecipato a 5 attività extraveicolari per attività di aggiornamento e manutenzione della base orbitante. Prima di ripartire ha accolto sull'Iss i membri della missione Crew-2 arrivati in orbita con la capsula Crew Dragon "Endeavour".