Solar Orbiter, Favata (Esa): con la sonda per conoscere il Sole

Codice da incorporare:
di Askanews

Cape Canaveral, 10 feb. (askanews) - "E' stato il lancio più bello che abbia mai visto con questa luna piena spettacolare e il razzo che saliva. Un lancio eccezionale per una missione speciale". Lo ha detto Fabio Favata, coordinatore programmi scientifici Esa, subito dopo il lancio da capa canaveral della missione Solar Orbiter."Solar Orbiter ci permetterà di capire come il sole determina l'ambiente della nostra terra, come la bolla in cui la nostra terra vive viene generata e alimentata. Quindi ci permtterà di cominciare a capire come il Sole ci permetterà di evolvere in futuro. E' una missione europea, in cui l'Italia ha avuto un ruolo importante nella fornitura di uno degli strumenti chiave che farà le immagini della corona solare".