Scoperta un nuova classe di pianeti 'alieni' abitabili

Caldi, ricoperti da oceani e con un'atmosfera ricca di idrogeno, potrebbero ospitare microrganismi adatti a vivere in condizioni estreme

Scoperta un nuova classe di pianeti 'alieni' abitabili
Scoperti nuovi pianti vivibili (Ansa)
TiscaliNews

Identificata una nuova classe di pianeti potenzialmente abitabili al di fuori del Sistema solare: caldi, ricoperti da oceani e con un'atmosfera ricca di idrogeno, potrebbero ospitare microrganismi adatti a vivere in condizioni estreme. La scoperta è pubblicata su The Astrophysical Journal dai ricercatori dell'Università di Cambridge, che hanno chiamato questi mondi alieni 'Hycean planets': più numerosi e meglio osservabili degli esopianeti di tipo terrestre, potrebbe accelerare la ricerca di tracce di vita portando ad avere le prime risposte già nel giro di due o tre anni.

2,6 volte più grandi della Terra

Questi nuovi esopianeti possono essere fino a 2,6 volte più grandi della Terra e possono avere temperatura atmosferiche che arrivano ai 200 gradi: nonostante ciò presentano grandi oceani che potrebbero supportare forme di vita microbica simili ai batteri estremi che vivono sulla Terra. Inoltre hanno una zona abitabile molto più ampia rispetto agli esopianeti terrestri: ciò significa che possono ospitare la vita anche se orbitano intorno alla loro stella a distanze diverse rispetto a quelle considerate vincolanti affinché un pianeta terrestre possa presentare acqua liquida in superficie.

I ricercatori di Cambridge hanno già selezionato un numero consistente di potenziali 'Hycean planets' che saranno i primi candidati per le osservazioni con i telescopi di nuova generazione, come il James Webb Space Telescope che sarà lanciato entro l'anno.