Mosca argina il Covid con algoritmi, la più innovativa in Europa

di Askanews

Milano, 13 dic. (askanews) - Secondo l'agenzia di ricerca internazionale StartupBlink Mosca è al primo posto tra le città europee nella classifica delle innovazioni contro il COVID-19, ed è la terza al mondo, dietro New York e San Francisco. Il primato europeo riguarda le innovazioni, che vengono utilizzate per la formazione della resilienza al coronavirus, prima di Londra e Barcellona, rispettivamente al secondo e terzo posto nel vecchio continente.Quasi 160 prodotti e servizi innovativi hanno aiutato Mosca a raggiungere un alto tasso di innovazione, nonostante l'impatto della pandemia. Soluzioni per l'analisi e l'elaborazione, che hanno aiutato ad esempio i radiologi ad analizzare più di tre milioni di ricerche, un servizio di video analisi per monitorare il livello di occupazione degli spazi pubblici e del sistema di trasporto e una mappa della diffusione del coronavirus in Russia e nel mondo sono tra questi.La capitale russa è al terzo posto tra le megalopoli mondiali, dietro San Francisco e New York. Boston e Londra completano la top five. Il rating è stato stilato dall'agenzia di ricerca internazionale StartupBlink, centro di ricerca e mappatura dell'ecosistema di startup più completo al mondo.La classifica non riflette il successo delle politiche pubbliche in termini di mitigazione e gestione del COVID-19, ma si concentra sulla misurazione dell'output dell'innovazione creata principalmente da startup e aziende. L'intelligenza artificiale e una piattaforma cloud, altra soluzione innovativa. Collega pazienti, medici, organizzazioni sanitarie, compagnie assicurative, produzioni farmaceutiche e siti web. E anche le tecnologie che aiutano i cittadini ad adattarsi durante la pandemia hanno contribuito a risultati elevati. Oltre a programmi e piattaforme online, nonché funzionalità di telemedicina. Servizio di Cristina Giuliano Montaggio di Alessandro Violante mmagini askanews, Internet