Tiscali.it
SEGUICI

I chip fotonici che insegnano alla luce ad evitare gli ostacoli

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Milano, 7 dic. (askanews) - Chip fotonici in grado di calcolare, e generare, la forma migliore dei fasci di luce per attraversare un ambiente ostile, variabile o non conosciuto. Sono stati realizzati dal Politecnico di Milano, grazie a uno studio condotto insieme con la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, all'Università di Glasgow e all'Università di Stanford, e pubblicato dalla prestigiosa rivista Nature Photonics. Ma perché calcolare la forma della luce è così fondamentale e rende questi chip tanto innovativi? Francesco Morichetti, responsabile del Photonoic devices Lab del Polimi."Viviamo in un mondo wireless, tutti i dispositivi sono senza fili e vorremmo che scambiassero la maggior quantità di dati, il wireless ottico è in grado di supportare una quantità di dati 100, 1000 volte maggiore del wirelss ordinario, la luce è molto più sensibile a condizioni ambientali quindi se vogliamo avere collegamenti wireless ottici a banda larghissima dobbiamo essere in grado di modificare e adattare al meglio la forma e le caratteristiche della luce".

Queste tecnologie permettono di manipolare in modo estremamente efficiente una enorme quantità di dati, fondamentale in moltissime applicazioni: telecomunicazioni, intelligenza artificiale e localizzazione, ad esempio per guida autonoma, droni, sistemi che richiedono grandi capacità di calcolo come i computer quantistici.Ma cosa aspettarsi in futuro dai dispositivi fotonici? Andrea Melloni, direttore di Polifab, centro di micro e nanotecnologie del Politecnico."Continueranno in questa direzione, ma stanno penetrando in tutte le altre applicazioni: oggi troviamo dispositivi fotonici per biomedicale, sensoristica, finanza, agricoltura e molti altri settori: si ha un vantaggio in termini di potenza di calcolo, capacità di trasmettere informazioni ad altissima banda, e la possibiltià di farlo consumando poca energia elettrica, che oggi è fondamentale".La progettazione di questi chip, possibile grazie a finanziamenti di aziende, Ue e Pnrr, è fatta internamente. I chip in tecnologia di silicio standard vengono fabbricati in una fonderia e poi tutta la parte di assemblaggio viene fatta su misura nella camera bianca del Politecnico di Milano.

di Askanews   

I più recenti

Spazio, Goretti (AM): l'Italia e le sue eccellenze possono veramente fare la differenza
Spazio, Goretti (AM): l'Italia e le sue eccellenze possono veramente fare la differenza
Spazio, a Roma primo incontro del post-flight tour dell'astronauta italiano Walter Villadei
Spazio, a Roma primo incontro del post-flight tour dell'astronauta italiano Walter Villadei
Spazio, Valente (Asi): anche per 2024 l'Italia terzo contributore europeo
Spazio, Valente (Asi): anche per 2024 l'Italia terzo contributore europeo
Spazio, Villadei: esperimento ISOC consolida ruolo taliano per sviluppare attività orbitali
Spazio, Villadei: esperimento ISOC consolida ruolo taliano per sviluppare attività orbitali

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...