Fallito per un'anomalia il lancio di Start Me Up il primo da GB

di Askanews

Londra, 10 gen. (askanews) - È fallito per una anomalia il lancio della missione Start Me Up, il primo dalla Gran Bretagna. L'Uksa, l'Agenzia spaziale britannica avrebbe dovuto lanciare Cosmic Girl, il Boeing 747 di Virgin Orbit, dallo Spaceport Cornwall, in Cornovaglia. Il velivolo doveva trasportare in alta quota il LauncherOne, il lanciatore che, una volta rilasciato dall'aereo madre, grazie a un potente motore a razzo, avrebbe mandato nell'orbita bassa terrestre (LEO - Low Earth Orbit) il suo prezioso carico di satelliti. Ma qualcosa è andato storto. Nessun problema comunque per il Boeing "Cosmic Girl", rientrato alla base insieme all'equipaggio.