Tiscali.it
SEGUICI

Ecco Leonardo, supercomputer inaugurato a Bologna da Mattarella

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Bologna, 24 nov. (askanews) - Un supercomputer parte di una rete europea di super macchine: si chiama Leonardo, è nato a Bologna al Tecnopolo inaugurato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. L'infrastruttura che sarà gestita da Cineca, il consorzio interuniversitario italiano, garantirà l'80% della potenza di calcolo italiana e oltre il 20% di quella europea.Il capo dello Stato ha tagliato il nastro nella sala che contiene la nuova 'macchina' da 240 milioni di euro, classificata come il quarto supercomputer più potente al mondo; sarà destinata a progetti di ricerca scientifica e accademica e ad applicazioni industriali.Assieme a Mattarella presenti fra gli altri la ministra dell'Università, Anna Maria Bernini, il presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, ma anche l'arcivescovo di Bologna e presidente della Cei, cardinale Matteo Zuppi, e il direttore generale delle reti di comunicazione, contenuti e tecnologia della Commissione Europea, Roberto Viola: "Leonardo è l'investimento più rilevante in infrastrutture scientifiche fatto dalla commissione Europea in Italia.

Le congratulazioni vanno anche ai partner del progetto, Austria, Grecia, Ungheria, Slovacchia e Slovenia".Il supercalcolatore sarà parte di una rete di calcolo europea di sette. Il presidente di Cineca, Francesco Ubertini, dà qualche dettaglio sul funzionamento: "Un concentrato di tecnologia disegnato per noi da un'industria europea, Atos, insieme a Invidia, con un microprocessore appositamente creato. Il risultato è uno tra i più potenti calcolatori al mondo e uno dei più efficienti in termini energetici grazie al raffreddamento diretto a liquido del calore prodotto dai suoi cinquemila nodi di calcolo".E poi c'è l'auspicio dei giovani scienziati per la ricerca in Italia, qui rappresentati da Ilaria Siloi, ricercatrice Quantum Computing di Padova: "L'inaugurazione di Leonardo rappresenta una solida iniziativa per attrarre risorse e mettere a disposizione di noi ricercatori una delle tecnologie più avanzate al mondo. Mi auguro che queste iniziative contribuiscano a creare un ambiente fertile per tanti giovani scienziati, grazie" .

di Askanews   

I più recenti

Spazio, la Cina si prepara a lanciare un nuovo equipaggio sulla Tiangong
Spazio, la Cina si prepara a lanciare un nuovo equipaggio sulla Tiangong
TikTok, nuova procedura Ue: nel mirino TikTok Lite e Reward Program
TikTok, nuova procedura Ue: nel mirino TikTok Lite e Reward Program
Gli Hoppers, i nuovi astronauti dell'Esa hanno conquistato le ali spaziali
Gli Hoppers, i nuovi astronauti dell'Esa hanno conquistato le ali spaziali
Olimpiadi 2024, Bach: Il Cio utilizzerà AI in modo responsabile
Olimpiadi 2024, Bach: Il Cio utilizzerà AI in modo responsabile

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...