Si scioglie un ghiacciaio sotterraneo : improvvisamente un fiume d’acqua e fango invade Zermatt

fonte: Corriere.it

Il caldo eccezionale che sta investendo l’Europa si fa sentire anche in quota e anche in Svizzera, con la temperatura arrivata a 38 gradi nel capoluogo del cantone, Sion, e i 30 gradi raggiunti anche in alta quota Le alte temperature hanno provocato lo scioglimento improvviso di un ghiacciaio che avrebbe poi sbloccato un laghetto sotterraneo che entrando nel torrente Triftbach avrebbe causato l'impressionante alluvione a Zermatt località montana della Svizzera posizionata a quota 1.600 metri di altitudine nel Cantone Vallese. All'improvviso, senza che cadesse neppure una goccia di pioggia, il torrente di montagna si è trasformato in un fiume impetuoso, rompendo gli argini, allagando strade, campagne e case e mettendo a rischio la popolazione. Per fortuna nessuno è rimasto ferito