Tetti verdi e impianti fotovoltaici per combattere i cambiamenti climatici

New York City approva il Climate Mobilization Act. Il pacchetto legislativo mira a contrastare gli effetti climatici i cui effetti sono sempre più evidenti anche nelle città

Tetti verdi e impianti fotovoltaici per combattere i cambiamenti climatici
di R. Z.

I cambiamenti climatici sono ormai riconosciuti da tutti come un problema internazionale. La scelta dei governi di non agire, quando ancora si sarebbe potuto far qualcosa con interventi mirati e non particolarmente gravosi, costringe ora noi tutti a trasformare repentinamente il nostro modo di vivere. Negli Usa, il New York City Council, ha dovuto approvare un pacchetto legislativo, denominato Climate Mobilization Act, che mira a combattere il cambiamento climatico - su scala urbana - grazie alla trasformazione degli edifici e all’installazione delle più innovative tecnologie pulite. Tra le leggi approvate quella più interessante parrebbe quella relativa alla realizzazione dei “tetti verdi” che prevede l’obbligo, per alcuni tipi di nuove costruzioni e quelle sottoposte a interventi estesi di ristrutturazione, di realizzare coperture “green” grazie alle piante.

Non solo tetti verdi

I condomini possono optare anche per l’installazione di pannelli solari e fotovoltaici, o per un mix delle due soluzioni. I tetti verdi contribuiscono infatti in maniera importante alla stabilizzazione del micro-clima cittadino, riducendo il calore e, aspetto non secondario, assorbendo le emissioni di anidride carbonica (CO2). Un aspetto estremamente importante per la Grande Mela, che da qui al non lontano 2030 intende tagliare le emissioni del gas serra del 40 per cento, e di un ulteriore 80 per cento entro il 2050.

Che sia un'ispirazione per tanti altre amministrazioni

Per raggiungere l’obiettivo, molto ambizioso, saranno necessari ulteriori interventi che toccheranno una migliore efficienza energetica degli immobili, che dovranno avere un isolamento termico migliore. Insomma, New York sogna di diventare una metropoli ecologica. Da sola non sarà certamente in grado di salvare il pianeta, ma è pur sempre un passo importante, che si spera possa ispirare tanti altri amministratori.

Riferimenti