Depressione e problemi comportamentali alleviati se cure vengono associate alla musicoterapia

Depressione e problemi comportamentali alleviati se cure vengono associate alla musicoterapia
di R.Z.

La musica, in tutte le sue molteplici forme, può alleviare la depressione nei bambini e negli adolescenti. A dimostrarlo sono ormai molteplici studi condotti in tutto il mondo. Tra questi, uno dei più recenti e importanti, è senza ombra di dubbio quello realizzato da un’equipe di ricercatori del Queen University di Belfast. Gli esperti hanno scoperto che bambini e adolescenti affetti da sintomi depressivi presentano un miglioramento della loro situazione e una crescita dell'autostima dopo aver partecipato ad una singola seduta di musicoterapia in combinazione con i trattamenti standard, rispetto ai giovani che hanno ricevuto solo trattamenti standard.

Musicoterapia efficace, ma affidarsi ad un professionista - Per godere di tutti i benefici, tuttavia, è indispensabile affidarsi ad un professionista qualificato: questo porterà benefici che si mantengono anche nel lungo periodo. Lo studio, condotto su un gruppo di 250 bambini e ragazzi in trattamento per problemi psicologici, di sviluppo o comportamentali, è il primo che dimostra l’efficacia in ambito clinico della musicoterapia. Un risultato pertanto molto importante, che evidenzia la necessità che la musicoterapia venga messa a disposizione come un'opzione di trattamento, esattamente al pari di quelle abitualmente adottate.

Evitare etichette, mai dire al bimbo che è depresso - "La depressione - sostiene Mary Lamia, psicologa e psicoanalista presso il Wright Institute in Berkeley (California) - è solo un'etichetta diagnostica che si compone di una serie di sintomi che ci aiutano a decidere un ciclo di trattamento. Ciò che veramente conta sono le emozioni che i bambini in realtà sentono. È importante capire e affrontare queste emozioni sottostanti, evitando di gettare etichette sui bambini chiamandoli depressi".

Corsi di musicoterapia anche in Italia - E la musicoterapia prende sempre più piede anche in Italia, dove diverse associazioni offrono i propri servizi ai pazienti, come anche alle persone che vorrebbero avvicinarsi alla innovativa tecnica psicoterapica. Tra le tante va citata l'University Natura, Naturopatia e Musicoarteterapia, che periodicamente organizza corsi. Il prossimo appuntamento in Italia si terrà a Cagliari, condotto dalla musicista, nonché magister del modello Benenzon, Emanuela Milia. Il corso si terrà nelle date 21 e 22 marzo.