Innovazione, aziende e ricerca insieme, al via roadshow Smact

Innovazione, aziende e ricerca insieme, al via roadshow Smact
di Askanews

Roma, 7 ott. (askanews) - Sarà la sede di CovisionLab a Bressanone ad ospitare la prima tappa. Aperto il secondo Bando Innovazione, Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale 2020 che mette a disposizione delle aziende 900mila euro di finanziamenti per progetti di applicazione di tecnologie avanzateFar conoscere alle imprese le opportunità che SMACT Competence Center offre, raccontando i tanti progetti già avviati. Costruire e rafforzare un network di aziende e centri di ricerca partner, distribuiti in Alto Adige e in tutto il Nordest. Presentare la nuova Live Demo di Bolzano, l'installazione tematica dimostrativa dedicata all'interfaccia uomo-macchina nell'industria manifatturiera, che sorgerà nei prossimi mesi. Sono questi i temi al centro della prima tappa che inaugura il Roadshow di SMACT, un evento online che si terrà giovedì 8 ottobre alle ore 15 a Bressanone (Bz) in diretta dalla sede di CovisionLab, in via Julius Durst 4.L'evento si svolge in diretta web su piattaforma digitale (iscrizioni al link https://www.smact.cc/formazione) e si rivolge ad una platea "virtuale" ma "localizzata", perché ognuno dei sette eventi previsti tra ottobre e novembre, ciascuno da una diversa location in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige, racconterà storie di aziende innovative di un territorio.L'evento è ideato e promosso da SMACT Competence Center, il centro di eccellenza per favorire la diffusione delle tecnologie 4.0 creato da 40 partner tra cui le Università e centri di ricerca del Triveneto, e alcune tra le aziende più innovative del territorio.Per la prima tappa del suo Roadshow SMACT ha scelto CovisionLab, un consorzio di sette tech-company multinazionali, con uffici e headquarter in Alto Adige, nato con il preciso obiettivo di accelerare il processo di know how transfer tra imprese e centri di ricerca nell'ambito del deep learning, 3D sensing ed embedded vision, con applicazioni nell'automotive, nella modellazione 3D e nella robotica. Le sette aziende fondatrici del consorzio sono Alupress, Barbieri Electronic, Durst Group, Microgate, Microtec, MPD, TTControl.