Tiscali.it
SEGUICI

Tumori, Giovagnoni (Sirm): "Diagnosi oncologica precoce con la texture analysis"

di Adnkronos   
Tumori, Giovagnoni (Sirm): 'Diagnosi oncologica precoce con la texture analysis'

Milano, 22 giu. (Adnkronos Salute) - Diagnosi sicure veloci ed accurate. Oggi la diagnostica per immagini è al centro della stragrande maggioranza dei percorsi diagnostici e terapeutici, con risultati importanti soprattutto in oncologia. "Le nuove tecnologie hanno aperto la strada a una nuova tecnica di elaborazione che si chiama radiomica, cioè quella appunto di elaborare dei nuovi criteri diagnostici proprio dal dato numerico. Queste tecniche si applicano a tutta la parte oncologica, cioè quando il tessuto, da normale, passa e diventa patologico. Queste tecniche riescono, con la texture analysis, cioè l'analisi del tessuto, a individuare" minime alterazioni in fase precocissima, che sfuggirebbero all'occhio umano. "Questo è possibile solo attraverso un'analisi computerizzata del dato numerico: solo questo può portare all'individuazione di minime alterazioni del tessuto normale che sarebbero assolutamente invisibili all'occhio umano che può distinguere fino a 20 scale di grigio". Lo ha detto Andrea Giovagnoni, presidente Sirm, Società italiana di radiologia medica e interventistica, intervenendo questa mattina a Milano nella terza giornata del 51esimo Congresso nazionale della Sirm, che riunisce fino a domani, domenica 23 giugno, per la prima volta, le tre società scientifiche dell'area radiologica: medici radiologi (Sirm), medici nucleari (Ainm) e radioterapisti (Airo).

Le nuove tecnologie stanno pervadendo l'attività del radiologo. "La quasi totalità delle Tac presenti - spiega Giovagnoni - possono fare diagnosi arrivando alla biopsia liquida, cioè senza prelevare il tessuto, ma solo analizzando i dati. In particolare, l'intelligenza artificiale generativa, cioè in grado di proporre immagini evocative di quello che potrebbe esserci" in base all'altissimo numero di dati acquisiti, "può trasformare una immagine Tac anche in una immagine ecografica, e definire quindi anche la migliore tecnologia da impiegare in base alle patologie. Ci sono risonanze che, sull'informazione acquisita in 3 minuti - conclude Giovagnoni - genera immagini che prima richiedevano 30 minuti. Questo è possibile proprio grazie alla quantità di dati che il sistema ha a disposizione e che continua ad accumulare. Questo significa che anche i tempi di gestione del paziente si riducono a livello tecnologico, ma questo è a vantaggio di un migliore rapporto con lui da parte del medico".

di Adnkronos   
I più recenti
Natalità: Istat, nel 2043 meno di 1 famiglia su 4 avrà figli
Natalità: Istat, nel 2043 meno di 1 famiglia su 4 avrà figli
Medicina, per Alper-Doger è l'italiano Pietro Gentile il miglior chirurgo plastico al mondo
Medicina, per Alper-Doger è l'italiano Pietro Gentile il miglior chirurgo plastico al mondo
Il turismo del benessere è un modello da esportare
Il turismo del benessere è un modello da esportare
Aids, risultati positivi per terapia di mantenimento con regime di 2 farmaci
Aids, risultati positivi per terapia di mantenimento con regime di 2 farmaci
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...