Tiscali.it
SEGUICI

Presidente Ordine TSRM e PSTRP Milano invitato all'assemblea della SIRM

di Italpress   
Presidente Ordine TSRM e PSTRP Milano invitato all'assemblea della SIRM

MILANO (ITALPRESS) - Si è avviato ieri, giovedì 20 giugno 2024, il 51° Congresso della Società Italiana di Radiologia Medica e Interventistica, "The Next Generation", che quest'anno coincide con il 1° Congresso delle Società scientifiche di area radiologica in Italia. In occasione dell'evento, che ha richiamato oltre 10.000 partecipanti e che mette a confronto medici radiologi, medici di medicina nucleare e medici radioterapisti da tutta Italia, il Presidente dell'Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione di Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza Brianza e Sondrio, Diego Catania, è intervenuto esprimendo la necessità di un'apertura al dialogo. "Sono particolarmente orgoglioso che un Congresso tanto importante per l'area radiologica si tenga proprio a Milano, nel cuore del territorio che rappresento" ha dichiarato Catania, durante l'Assemblea. "Dal capoluogo milanese, avamposto di cambiamento e innovazione, prende il via un evento che guarda al futuro della radiologia, fra radiomica, intelligenza artificiale e nuove tecnologie.

Tuttavia, perché l'evoluzione delle Professioni di area radiologica possa realizzarsi pienamente, occorre a mio avviso fare un ulteriore passo avanti, verso un approccio interdisciplinare. Bisogna incentivare il dialogo tra profili diversi e l'integrazione di esperienze e competenze, sempre mantenendo il rispetto della reciproca autonomia professionale. A tale scopo, sogno un Congresso aperto a tutti i Professionisti di area radiologica, che possa dare spazio al contributo di ciascuno, avviando un necessario scatto culturale. Penso al Congresso Europeo di Radiologia, in cui la multidisciplinarietà e il confronto sono parte integrante del processo di crescita professionale. Sono certo che, se sapessimo adottare la stessa prospettiva, potremmo toccare un potenziale evolutivo ancora inesplorato per le nostre Professioni, con il fine ultimo di migliorare la diagnosi, la terapia e la salute delle persone che si affidano a noi. Infine, come Tecnico Sanitario di Radiologia Medica, ritengo che sia importante riconoscere il progressivo ampliamento degli orizzonti della nostra Professione. Oggi, molti giovani Tsrm hanno conseguito una laurea magistrale, alcuni anche un dottorato di ricerca. Ci sono colleghi che scrivono articoli scientifici, altri che organizzano congressi europei e altri ancora che intraprendono la carriera accademica. La nostra professionalità è in continuo sviluppo. La stessa curiosità, lo stesso fervore, la stessa tensione al miglioramento che anima tutti voi presenti oggi è alla base dell'evoluzione di una Professione Sanitaria che ha tanto da dire e da offrire alla scena della ricerca nazionale e internazionale. Lavoriamo ogni giorno fianco a fianco nelle radiologie, con spirito di cooperazione e condivisione d'intenti, offrendo ciascuno un contributo all'arricchimento delle competenze radiologiche. Prendendo spunto dalla nostra realtà quotidiana, possiamo continuare a lavorare in sinergia in vista di un fine più grande. E gettare, così, le basi di una nuova era della radiologia, caratterizzata da collaborazione, crescita e innovazione. È partendo da qui che riusciremo, tutti insieme, a dare il via alla Next Generation".(ITALPRESS).Foto: Ufficio Stampa Ordine TSRM e PSTRP di Milano, Como, Lecco, Lodi, Monza Brianza e Sondrio trl/com 21-Giu-24 18:25 .

di Italpress   
I più recenti
Università, a Roma Tor Vergata il nuovo corso di laurea in Medicina veterinaria
Università, a Roma Tor Vergata il nuovo corso di laurea in Medicina veterinaria
Aneurisma dell'aorta, tecnica soft 'made in Rimini'
Aneurisma dell'aorta, tecnica soft 'made in Rimini'
Tumori, svelato meccanismo molecolare della leucemia dei bimbi
Tumori, svelato meccanismo molecolare della leucemia dei bimbi
Internisti, 'contro spossatezza no caffè o tè, meglio doccia fredda'
Internisti, 'contro spossatezza no caffè o tè, meglio doccia fredda'
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...