Obiettivo offrire prodotti mirati in base a età e condizioni cliniche

Obiettivo offrire prodotti mirati in base a età e condizioni cliniche
di Adnkronos

Monteriggioni, 19 lug. (AdnKronos Salute) - E' stata inaugurata a San Martino, frazione di Monteriggioni nel Senese, la nuova sede italiana di Seqirus, società della multinazionale biotecnologica australiana Csl, attiva nella prevenzione dell'influenza. Erano presenti al 'taglio del nastro' il sindaco di Siena Luigi de Mossi e quello di Monteriggioni Andrea Frosini, oltre alla General Manager di Seqirus Italia, Maura Cambiaggi, al direttore scientifico di Seqirus, Russell Basser, e a Emanuele Montomoli, docente di Igiene e Sanità pubblica dell'Università di Siena. "E' la conferma dell'impegno di Seqirus nel nostro Paese - ha affermato Cambiaggi - non solo in termini di presenza commerciale, ma soprattutto di impegno quotidiano nella lotta all'influenza". L'espansione nel nostro Paese è legata alla crescente domanda di vaccini Seqirus in Italia e al recente lancio del vaccino quadrivalente su coltura cellulare. "Seqirus Italia ha un fatturato di oltre 20 milioni di euro - ha sottolineato Cambiaggi - e fa investimenti per oltre mezzo milione di euro in Ricerca e Sviluppo, rivolti prevalentemente a creare partnership con la sanità pubblica". "Abbiamo una squadra italiana di talento", ha dichiarato Basser. Trentuno dipendenti impegnati in attività commerciali, mediche, normative, di sviluppo clinico e così via. "La nuova sede - ha aggiunto il direttore scientifico - vedrà il team crescere in un ambiente di lavoro nuovo, flessibile e tecnicamente attrezzato, progettato per consentire loro di continuare a essere in prima linea contro l'influenza". "La prossima stagione influenzale sarà disponibile il nuovo vaccino quadrivalente prodotto su colture cellulari, seguito a stretto giro dall'altro vaccino trivalente adiuvato. Quindi per il prossimo futuro ci aspettiamo di continuare a crescere", ha evidenziato Cambiaggi. "Ci stiamo concentrando sulla definizione di nuovi processi per lo sviluppo dei vaccini antinfluenzali di nuova generazione - ha spiegato Montomoli che è anche fondatore di VisMederi, società attiva nella ricerca antinfluenzale, che dal 2018 collabora con Seqirus - di cui il nuovo quadrivalente su coltura cellulare di Seqirus rappresenta già un traguardo. E' importante ora continuare il dialogo con istituzioni locali e nazionali per garantire il vaccino più adeguato in relazione all'età ed alla specifica situazione clinica". Seqirus è stata costituita nel luglio 2015, a seguito dell'acquisizione da parte di Csl Limited del business vaccini antinfluenzali della svizzera Novartis. Oggi Seqirus è produttrice globale di vaccini antinfluenzali e partner transcontinentale nella lotta alle pandemie.