Tiscali.it
SEGUICI

Iraq, Ghribi "Risultato storico, noi apripista per aziende italiane"

di Italpress   
Iraq, Ghribi 'Risultato storico, noi apripista per aziende italiane'

ROMA (ITALPRESS) - Sottoscritto da parte del Policlinico San Donato un contratto biennale da 81 milioni di dollari per la gestione di un ospedale universitario ad alta specialità di 492 posti letto nella citta di Najaf, Iraq. La firma è avvenuta alla presenza del ministro della Sanità, Saleh Al-Hasnawi, dell'ambasciatore italiano Maurizio Greganti, di un nutrito gruppo di viceministri e alti funzionari del Ministero della Salute Iracheno, del presidente di GKSD e vicepresidente del Gruppo San Donato, Kamel Ghribi, accompagnato dall'amministratrice delegata del Politecnico San Donato, Sara Mariani, che ha sottoscritto l'accordo, nonché da una delegazione del Gruppo San Donato.

"Si tratta di una novità straordinaria, direi pionieristica, nel panorama della Sanità italiana - ha affermato dopo la firma il presidente Kamel Ghribi -. Il nostro know how manageriale, la grande competenza dei nostri medici, viene messa al servizio di un paese come l'Iraq che sta compiendo grandi sforzi sul capacity and institutional building di cui la sanità è componente essenziale. E l'Iraq lo fa sperimentando la strada più moderna ed efficace, cioè l'accordo tra pubblico e privato per realizzare la migliore assistenza al minor prezzo per i contribuenti. La firma di questo contratto ha anche un valore più ampio, ossia la possibilità che la presenza in Iraq di GSD-GKSD possa fare da apripista alla presenza in Iraq di molti altri gruppi imprenditoriali italiani. L'Iraq è un grande paese in fase di ricostruzione che suscita l'attenzione di tanti imprenditori provenienti da tutto il mondo. Sarebbe un vero peccato se l'Italia restasse estranea a questa fase davvero avvincente. Anche per questo crediamo di avere svolto un servizio utile all'Italia".- Foto: ufficio stampa GKSD -(ITALPRESS). sat/com 08-Feb-24 15:49 .

di Italpress   

I più recenti

Anelli (Fnomceo), ‘con software e algoritmi cambia lavoro del medico’
Anelli (Fnomceo), ‘con software e algoritmi cambia lavoro del medico’
Anmco, '150mila casi di infarto l'anno in Italia ma migliora trend mortalità'
Anmco, '150mila casi di infarto l'anno in Italia ma migliora trend mortalità'
Ecco i superbatteri più pericolosi per l'uomo, Oms aggiorna lista
Ecco i superbatteri più pericolosi per l'uomo, Oms aggiorna lista
Maltempo, Ordini medici vicini a popolazione: 'a disposizione per soccorsi e assistenza'
Maltempo, Ordini medici vicini a popolazione: 'a disposizione per soccorsi e assistenza'
Teleborsa

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...