Tiscali.it
SEGUICI

Incendi, i nuovi mezzi della Protezione Civile in dotazione a Roma

di Italpress   
Incendi, i nuovi mezzi della Protezione Civile in dotazione a Roma

ROMA (ITALPRESS) - Presso la sede del Dipartimento Protezione Civile di Roma Capitale è stata presentata la nuova flotta capitolina per la lotta attiva agli incendi di interfaccia urbana e rurale alla presenza del Sindaco di Roma Roberto Gualtieri, dell'Assessora capitolina all'Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti Sabrina Alfonsi, del direttore della protezione civile di Roma Capitale Giuseppe Napolitano e del Direttore del Dipartimento Tutela Ambientale, Giuseppe Sorrentino. I nuovi mezzi di spegnimento, finanziati con circa 450mila euro, sono stati fortemente voluti dall'amministrazione per prevenire gli incendi ed entreranno in servizio, seguiti dalla campagna 2024 contro gli incendi boschivi. Negli scorsi anni la flotta di spegnimento aveva a disposizione una sola autobotte e un solo mezzo della Protezione Civile: con questo acquisto arriva un secondo mezzo Graelion multifunzione più quattro pick-up con attrezzatura di spegnimento. Questo nuovo mezzo ha una capacità di 3mila litri di acqua ed è dotato di due cannoni indipendenti, assistiti da telecamere di controllo e gestibili con due distinti joystick direttamente dalla cabina di guida, a garanzia della massima sicurezza degli operatori. Il veicolo è stato pensato e progettato per interventi dinamici in contesti complessi, potendo anche operare di notte, grazie a una torre faro. Per quanto riguarda i pick-up, hanno a disposizione 400 litri di acqua e si caratterizzano per la loro agilità e flessibilità, utile alla rapidità di intervento che ha una grande efficacia nelle azioni di spegnimento, anche grazie alle lance di nuovissima generazione. Questa nuova dotazione sarà in campo già con l'inizio della prossima campagna antincendio, nel segno di un rafforzamento dell'alleanza tra volontari e amministrazione.

Tutti i veicoli saranno affidati alle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile convenzionate con Roma Capitale. Di grande rilevanza è stato anche il lavoro effettuato in collaborazione con il Dipartimento CSIMU per la manutenzione, il ripristino e l'ampliamento della rete degli idranti nel territorio comunale, su cui è stato attivato un accordo quadro finanziato con 3 milioni di euro. Nel corso degli anni 2022 e 2023, Roma capitale ha intensificato la strategia di prevenzione degli incendi interagendo sempre più con l'Agenzia Regionale di Protezione Civile e con il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Roma, al fine di ottimizzare le risorse per la lotta attiva in vista di una loro più razionale ed incisiva distribuzione e capacità di impiego. Inoltre, per rendere più efficace la sorveglianza del territorio e l'azione di spegnimento, saranno utilizzati, con le opportune autorizzazioni, dei droni per monitorare gli eventi potenzialmente dannosi. Proprio lo scorso anno, il monitoraggio tramite droni si è dimostrata estremamente efficace per intervenire in modo puntuale in situazioni di pericolo. "Avere un solo mezzo era insostenibile, abbiamo deciso di fare un salto di qualità passando da 1 a 6 mezzi. Già l'anno scorso con il potenziamento degli idranti, della capacità d'acqua per gli spegnimenti e il primo lavoro con i droni, abbiamo avuto una riduzione degli incendi di oltre il 38% rispetto al 2022, che ricordo essere stata un'estate molto impegnativa per il numero di incendi. Ora rafforziamo ulteriormente la capacità d'intervento, visto che Roma, per due terzi della sua estensione, è territorio verde e il rischio d'incendi sia naturali sia dolosi è molto alto. Con questi nuovi mezzi e con l'ausilio dei droni, siamo pronti alla Campagna contro gli incendi boschivi che inizierà nelle prossime settimane", ha dichiarato il Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri. "La campagna antincendio di quest'anno coincide con importanti finanziamenti da parte dell'amministrazione sulla dotazione di nuovi mezzi, stanziamenti che hanno riguardato anche il potenziamento del parco mezzi del Servizio giardini con l'acquisto di una nuova autocisterna. Il Dipartimento Ambiente opera in stretta collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile sul fronte della prevenzione e, con questo obiettivo, lo scorso anno è stato effettuato lo sfalcio di tutte le aree verdi di competenza. Con un clima che cambia, l'aumento delle temperature e il fenomeno della siccità la prevenzione assume una rilevanza fondamentale. Questa campagna antincendio, nel segno della sussidiarietà verticale e orizzontale, punterà al consolidamento della cooperazione tra Roma capitale e la rete del volontariato e, insieme, metterà in campo un'importante campagna di sensibilizzazione e informazione rivolta alla cittadinanza per promuovere le buone pratiche per diffondere la cultura della prevenzione" ha dichiarato l'Assessora all'Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti Sabrina Alfonsi. "Roma Capitale intensifica la capacità di lotta attiva agli incendi, soprattutto nella parte del territorio che si frappone fra il territorio urbano e quello rurale e boschivo. La lotta attiva, tuttavia, è solo una parte del compito che hanno gli enti locali nella fase di prevenzione e contrasto. È importante attivare la coscienza dei cittadini con una campagna di sensibilizzazione forte, soprattutto per rilanciare i buoni comportamenti che sono alla base della sicurezza di tutti, per evitare azioni che possano generare situazioni pericolose che provocano spesso l'innesco e la propagazione degli incendi. Alla base di una città più sicura ci sono la consapevolezza e le buone pratiche dei cittadini", ha commentato il Direttore della Protezione Civile di Roma, Giuseppe Napolitano.- Foto: ufficio stampa Comune di Roma - (ITALPRESS). pc/com 15-Apr-24 16:52 .

di Italpress   
I più recenti
Gualtieri La Lupa Capitolina ad Antonello Venditti
Gualtieri La Lupa Capitolina ad Antonello Venditti
Teatro dell'Opera Roma, Giambrone Nuova stagione riparte col segno più
Teatro dell'Opera Roma, Giambrone Nuova stagione riparte col segno più
Rigenerazione urbana e supporto abitativo, accordo Mit-Regione Lazio
Rigenerazione urbana e supporto abitativo, accordo Mit-Regione Lazio
Fondazione Roma REgeneration, Banca del Fucino diventa socio sostenitore
Fondazione Roma REgeneration, Banca del Fucino diventa socio sostenitore
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...