Covid: Fiaso a Speranza, 'Giornata contro violenza a sanitari sia il 10 ottobre'

Covid: Fiaso a Speranza, 'Giornata contro violenza a sanitari sia il 10 ottobre'
di Adnkronos

Roma, 14 ott. (Adnkronos Salute) - Istituire la 'Giornata nazionale di educazione e prevenzione contro la violenza nei confronti degli operatori sanitari e sociosanitari', prevista dalla legge del 2020 sulla sicurezza dei professionisti della sanità, il 10 ottobre, giorno in cui si è verificata l’aggressione agli operatori del Pronto soccorso del policlinico Umberto I di Roma, durante le manifestazioni 'No pass'. E' una delle richieste avanzate dalla Federazione italiana delle aziende sanitarie ed ospedaliere (Fiaso) al ministro della Salute, Roberto Speranza, in un incontro di oggi al ministero. Al termine dell’appuntamento istituzionale con il ministro, informa una nota Fiaso, si è riunita la presidenza della Federazione convocata in seduta straordinaria per esaminare la situazione nei diversi territori e per manifestare vicinanza al direttore generale del Policlinico Umberto I di Roma, Fabrizio d’Alba, che ha partecipato ai lavori. Fiaso, continua la nota, "ha sempre ritenuto utile e necessario prestare la massima attenzione ad iniziative di comunicazione pubblica sul fenomeno delle aggressioni agli operatori sanitari, con attività di coinvolgimento e sensibilizzazione dei cittadini sul valore del bene salute e del lavoro dei professionisti sanitari. Una opportunità per rilanciare, a partire da un fenomeno censurabile, valori positivi di partecipazione e coesione sociale".