Tiscali.it
SEGUICI

Anaao, 'bene impegno Schillaci per operatori Ssn ma fare presto'

di Adnkronos   
Anaao, 'bene impegno Schillaci per operatori Ssn ma fare presto'

Roma, 23 mar. (Adnkronos Salute) - "Non possiamo che condividere e apprezzare 'l’impegno alla messa in campo di tempestive e rilevanti misure, anche di natura finanziaria, per rinnovare e incentivare l’interesse verso il Ssn, da parte di tutti i professionisti sanitari' assunto in Parlamento dal ministro della Salute, Orazio Schillaci. L’unico modo per arrestare l'emorragia di medici e dirigenti sanitari dal Ssn è investire sui professionisti e sul sistema di cure. Non solo gli operatori sanitari, ma anche i cittadini e i pazienti hanno bisogno di una certezza, che il nostro Servizio sanitario nazionale possa continuare a vivere. E che l'articolo 32 della Costituzione non continui ad essere calpestato da definanziamenti e lassismo legislativo". Così Pierino Di Silverio, segretario nazionale del sindacato dei medici e dirigenti Ssn, Anaao Assomed, commentando le parole del ministro che ha annunciato la presentazione entro l’estate di un provvedimento, di carattere normativo ed economico, per rendere più attrattivo il Ssn e valorizzare il suo personale.

L’Anaao Assomed ha chiesto al ministro che il pacchetto di misure preveda i seguenti punti: immediata defiscalizzazione di parte della retribuzione variabile; riforma del DM70, insieme con la rilettura del DM77, per assicurare la presa in carico del paziente in maniera integrata tra ospedale e territorio; depenalizzazione dell'atto medico, per ridurre la medicina difensiva e restituire ruolo sociale e professionale a medici e dirigenti sanitari; investimenti economici extracontrattuali per una nuova collocazione retributiva della dirigenza sanitaria; riforma della formazione medica post laurea e riconoscimento economico e legislativo della formazione post laurea della dirigenza sanitaria; abolizione dell’anacronistico tetto di spesa al personale; incentivi economici e normativi per il personale che opera nei Pronto Soccorso; riforma del sistema dell’emergenza-urgenza e sicurezza dei luoghi di cura, fermando l’escalation di aggressioni anche attraverso la procedibilità di ufficio per tutti i casi e pene severe per l’interruzione di pubblico servizio e l’aggressione a personale sanitario nell'esercizio o a causa delle sue funzioni.

"Questa è la strada maestra per raggiungere l'obiettivo per il quale - conclude Di Silverio - noi continueremo a collaborare. Ma occorre fare presto e fare bene".

di Adnkronos   
I più recenti
Sicilia, da Regione e Novartis partnership contro la sclerosi multipla
Sicilia, da Regione e Novartis partnership contro la sclerosi multipla
Farmaci J&J in oncologia, 35 nuove richieste di autorizzazione entro il 2030
Farmaci J&J in oncologia, 35 nuove richieste di autorizzazione entro il 2030
Siaarti, oltre 500 anestesisti e rianimatori al congresso Area culturale dolore
Siaarti, oltre 500 anestesisti e rianimatori al congresso Area culturale dolore
Sindacato medici Ssn, 'legge autonomia inizio della fine del diritto alla salute'
Sindacato medici Ssn, 'legge autonomia inizio della fine del diritto alla salute'
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...