Tiscali.it
SEGUICI

Zaia "Chi critica l'Autonomia vuole restare nel Medioevo"

di Italpress   
Zaia 'Chi critica l'Autonomia vuole restare nel Medioevo'

ROMA (ITALPRESS) - "Non conosco i tempi parlamentari, ma spero in breve tempo in un passaggio con l'approvazione definitiva alla Camera. Il 2024 sarà certamente l'anno dell'autonomia, una pietra miliare". Così, in un'intervista a la Stampa, il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, secondo cui chi critica l'autonomia differenziata vuole restare nel "Medioevo, in un'Italia immorale a due velocità". "Non ho mai negato che la gradualità possa essere la soluzione: prima alcune materie e dopo tutto il resto.

Il nostro obiettivo a regime sono tutte e 23 le materie", sottolinea Zaia, aggiungendo: "Il centralismo ha creato un Paese, quello odierno, a due velocità. Tante critiche rasentano il ridicolo perché dalle stesse bocche escono parole contraddittorie. La definiscono 'spacca Italia', 'secessione dei ricchi', ma anche 'scatola vuota'. È una riforma che farà crescere il Paese, chi la critica dovrebbe rileggere con attenzione la Costituzione e la storia economica e sociale di altri grandi Paesi federalisti, come la Germania, che ebbe nel dopoguerra una costituzione autonomista". Poi, in merito alla possibilità di un altro suo mandato in Veneto, commenta: "Non ne ho idea, non è una discussione che sto seguendo. Resto della mia opinione storica: questo è un Paese che deve decidere se vuole il cittadino protagonista della scelta della classe dirigente e allora deve togliere il blocco dei mandati. Dire che si creano dei centri di potere è come dare degli idioti ai cittadini, perché è pieno di casi in cui dopo un primo mandato gli elettori non hanno rinnovato la fiducia". - foto Agenzia Fotogramma - (ITALPRESS). vbo/r 28-Gen-24 09:30 .

di Italpress   
I più recenti
Posata la prima pietra dell'Ospedale e della Casa di Comunità di Asiago
Posata la prima pietra dell'Ospedale e della Casa di Comunità di Asiago
Prima giornata di grande caldo in Veneto, massime di 33 gradi
Prima giornata di grande caldo in Veneto, massime di 33 gradi
Autonomia, Zaia Non voglio neanche pensare che possa saltare il banco
Autonomia, Zaia Non voglio neanche pensare che possa saltare il banco
Zaia Giudizio FitchRatings conferma alta affidabilità del Veneto
Zaia Giudizio FitchRatings conferma alta affidabilità del Veneto
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...