Zaia "Beatificazione di Papa Luciani è Una festa che sentiamo nostra"

Zaia 'Beatificazione di Papa Luciani è Una festa che sentiamo nostra'
di Italpress

VENEZIA (ITALPRESS) - "Il sorriso di un veneto, lo stesso che in trentatré giorni ha dato nuova fiducia al mondo, da domenica prossima sarà quello di un Beato. A nome di tutti i veneti esprimo gratitudine a Papa Francesco per questo avvenimento che offre al mondo come modello un uomo di chiesa che con la sua semplicità ha raggiunto il pontificato, mantenendo sempre la genuinità nella fede e nei rapporti col prossimo, la determinazione nell'impegno, la concretezza nel lavoro e, soprattutto, l'umiltà; caratteristiche delle nostre genti dolomitiche e dei veneti tutti". Con queste parole il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, ricorda Giovanni Paolo I che domenica 4 settembre sarà proclamato Beato da Papa Bergoglio. Il Governatore sarà presente alla cerimonia solenne in Piazza San Pietro. "La mobilitazione annunciata nella nostra regione è grande per questa occasione - prosegue il Presidente - e non potrebbe essere altrimenti. Papa Luciani è nato e cresciuto nell'Agordino, ha insegnato a Belluno, è stato vescovo di Vittorio Veneto e, poi, Patriarca di Venezia. La sua carriera pastorale ha attraversato il Veneto e lo rappresenta; la sua beatificazione è una festa che sentiamo nostra. È un figlio di questa terra, uno che, come tanti della nostra gente, ha conosciuto la durezza del lavoro nella famiglia contadina, gli anni della fame e della miseria, l'emigrazione dei familiari, la fatica per conquistarsi il diritto allo studio, ma senza perdere mai speranza e ottimismo. Anche per questo lo sentiamo nostro". "Papa Luciani, in appena un mese sulla cattedra di San Pietro, con il suo sorriso e la sua schiettezza sottolineata dal nostro accento veneto ha inaugurato un nuovo rapporto con i fedeli - conclude il Presidente Zaia -, domenica andrà ad aggiungersi ai numerosi Santi e Beati che la nostra terra ha dato al mondo cristiano. Un riconoscimento che conferma, ancora una volta, il ruolo di cui la comunità veneta è stata protagonista nella Chiesa del '900. Un secolo in cui sono stati ben tre i Patriarchi di Venezia chiamati al Pontificato; tutti di umili origini, tutti saliti alla gloria degli altari".foto: agenziafotogramma.it (ITALPRESS). tvi/com 01-Set-22 12:45