Veneto, imprenditore segnalato a Procura. "Morto paziente 0 serbo"

Veneto, imprenditore segnalato a Procura. 'Morto paziente 0 serbo'
di Askanews

Venezia, 4 lug. (askanews) - Sarà presentata alla Procura di Vicenza una segnalazione al fine di valutare se vi siano eventuali elementi di indagine o profili di colpevolezza da parte dell'imprenditore vicentino che, pur essendo consapevole della propria positività al Coronavirus, ha ignorato le misure di contenimento, provocando la diffusione del contagio. Lo ha fatto sapere il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, nel corso di un punto stampa per fare il punto della situazione sull'emergenza Covid-19.Zaia ha ricordato che il contagio "è stato portato da fuori, non è nato in Veneto, perché appunto l'origine è stata un viaggio in auto che riporta a casa quattro persone positive, questo è quello che è accaduto. Il paziente 0 serbo - ha poi spiegato - sembra sia deceduto mercoledì, spero non sia vero ma ci dicono questo".In ogni caso, per il governatore "in Veneto non stiamo parlando di un'ecatombe. Anche i dati di oggi parlano di una situazione 'Covid-free' per il Veneto".