Veneto, Friuli e Campania: scuole chiuse fino a fine gennaio

di Askanews

Roma, 4 gen. (askanews) - Il dibattito sulla riapertura delle scuola il 7 gennaio è acceso. Alcune Regioni, in primis il Veneto, il Friuli Venezia Giulia e la Campania, si sono sganciate e hanno annunciato di voler proseguire con la didattica on line, fino a fine mese.Il governatore veneto, Luca Zaia, ha già firmato l'ordinanza: "Ho firmato un'ordinanza per la chiusura delle scuole superiori, in considerazione della probabile terza ondata, di procrastinare la didattica a distanza dal 7 gennaio a fine mese. È un sacrificio, tifiamo perché la scuola sia in presenza, ma abbiamo anche l'obbligo di analizzare la situazione epidemiologica".Sulla stessa linea anche il Friuli Venezia Giulia, dove il governatore Massimiliano Fedriga, si appresta a firmare "un'ordinanza che sposti dopo il 31 gennaio il rientro in classe dei ragazzi delle secondarie di secondo grado".In Campania le scuole riapriranno l'11 gennaio, con le scuole dell'infanzia e le prime due classi della scuola primaria. A seguire le superiori, dopo una valutazione che verrà effettuata a partire dal 25 gennaio.