Vaccini: Campania, Veneto e Toscana le regioni più avanti

Vaccini: Campania, Veneto e Toscana le regioni più avanti
di Askanews

Milano, 9 gen. (askanews) - Su scala nazionale la somministrazione dei vaccini disponibili nel nostro Paese per il Covid-19 è arrivata, nella giornata dell'8 gennaio, al 54,6% delle dosi consegnate: 501.683 su 918.450.In particolare, nel dettaglio delle regioni, le percentuali più alte si registrano, secondo i dati diffusi dalla Presidenza del Consiglio dei ministri, in Campania (74,5%), Veneto (71,8%) e Toscana (71,2%). Proporzionalmente alle quantità ricevute, invece, le regioni che hanno effettuato meno vaccini sono il Piemonte (44,1%), la provincia autonoma di Bolzano (30%) e la Lombardia, ancora ultima in classifica, con il 29,7% delle dosi somministrate.In valori assoluti, invece, è il Lazio la regione con il maggior numero di somministrazioni (56.338), seguita dal Veneto (55.922) e dall'Emilia-Romagna (52.163).