Università, in Veneto premi di laurea per le tesi sui bilanci pubblici

Università, in Veneto premi di laurea per le tesi sui bilanci pubblici
di Italpress

VENEZIA (ITALPRESS) - La Giunta regionale ha adottato un provvedimento che approva lo schema di Convenzione tra la Regione del Veneto e l'Università degli studi di Padova per l'istituzione di borse di studio/premi di laurea nell'ambito delle attività legate al Progetto dei conti pubblici territoriali (Cpt) per un importo complessivo di 10.000 euro. "L'accordo previsto con l'Università di Padova - sottolinea il vicepresidente della Regione Gianluca Forcolin, che ha competenza sul bilancio regionale - è solo una delle numerose iniziative messe in campo dalla Regione per promuovere, in accordo anche con il mondo accademico, la cultura della corretta gestione dei bilanci degli enti pubblici. In questo caso mettiamo 10.000 euro per borse di studio e premi di laurea su tesi legate al progetto dei Conti Pubblici Territoriali". Il progetto si colloca all'interno del quadro generale delle iniziative e degli interventi previsti dall'Agenzia per la Coesione Territoriale volto a misurare i flussi finanziari di entrata e di spesa delle amministrazioni pubbliche e di tutti gli enti appartenenti alla componente allargata del settore pubblico sul proprio territorio, attraverso una rete di 21 nuclei territoriali regionali e delle Province Autonome di Trento e Bolzano. Attraverso l'azione combinata del team Conti Pubblici territoriali della Regione e l'Universita' di Padova - Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali (Spgi), lo sviluppo di tesi che utilizzano i dati messi a disposizione dal Sistema conti pubblici territoriali nazionale potra' apportare un ulteriore valore aggiunto all'analisi, alla valorizzazione e alla diffusione dei dati economico/statistici delle diverse realta' produttive presenti nel Veneto. La realizzazione del progetto permettera' di migliorare il lavoro di analisi e di elaborazione dei dati dei bilanci presenti a livello regionale, aumentando il grado di approfondimento e conoscenza dell'andamento dei settori economici e produttivi, oltreche' rafforzare e ampliare le informazioni che a tal fine confluiscono nel Sistan (Sistema statistico nazionale). (ITALPRESS). fil/com 08-Ago-20 15:16