Tiscali.it
SEGUICI

Truffa del Superbonus, nuovi sequestri per 27 milioni nel Trevigiano

di Italpress   
Truffa del Superbonus, nuovi sequestri per 27 milioni nel Trevigiano

TREVISO (ITALPRESS) - I finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Treviso, nell'ambito di un'indagine sulle truffe relative ai crediti fiscali generati dai lavori edili rientranti nel "Superbonus 110%", hanno eseguito una serie di sequestri su 25 milioni di euro di crediti d'imposta e oltre 2 milioni di euro fra somme di denaro, immobili e auto, nella disponibilità di cinque indagati e di una società collegata ad un Consorzio con sede nella Destra Piave. Già nel mese di agosto del 2022 gli investigatori avevano sequestrato, nei confronti del Consorzio crediti fiscali per 7 milioni di euro e immobili per oltre 1,2 milioni di euro.

Dopo i sequestri della scorsa estate, le indagini sono proseguite, anche sulla base delle denunce presentate da circa 300 clienti del Consorzio, residenti in varie province del Veneto, Lombardia, Friuli Venezia Giulia e Piemonte, che si sono rivolti alla Guardia di Finanza per chiedere di procedere penalmente nei confronti di quanti si erano impegnati a realizzare importanti lavori edili che poi, in moltissimi casi, non avevano mai nemmeno iniziato. Sulla scorta degli elementi probatori raccolti in quest'ultima fase, le Fiamme Gialle hanno quindi denunciato alla Procura di Treviso altri tre professionisti (un direttore dei lavori e due asseveratori, che hanno collaborato con quattro società collegate al consorzio), per avere falsamente certificato l'avvenuta esecuzione o la congruità delle opere oggetto dell'agevolazione, in ciò rendendosi corresponsabili dei reati di truffa ai danni dello Stato e falso in atto pubblico. Il Consorzio e le altre quattro società coinvolte, invece, sono stati segnalati per violazioni alla normativa relativa alla responsabilità amministrativa da reato degli enti. Nel complesso, quindi, si sta attualmente procedendo nei confronti di sei persone fisiche e cinque società, alle quali sono stati finora sequestrati oltre 35 milioni di euro, tra crediti e altri beni. foto ufficio stampa Guardia di finanza (ITALPRESS). vbo/com 22-Mag-23 11:09 .

di Italpress   
I più recenti
Corte dei Conti parifica il rendiconto finanziario 2023 della Regione
Corte dei Conti parifica il rendiconto finanziario 2023 della Regione
Verona, 7 arresti e 29 persone indagate nell'estrema destra scaligera
Verona, 7 arresti e 29 persone indagate nell'estrema destra scaligera
Consegnata dall'Esercito una sala operatoria mobile all'AOUP di Padova
Consegnata dall'Esercito una sala operatoria mobile all'AOUP di Padova
Venezia, incontro tra Salvini e vicesindaco. Da Mit massima attenzione
Venezia, incontro tra Salvini e vicesindaco. Da Mit massima attenzione
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...