Tiscali.it
SEGUICI

Padova, sequestrati 2,4 mln articoli per negozi e 10mila abiti

di Italpress   
Padova, sequestrati 2,4 mln articoli per negozi e 10mila abiti

PADOVA (ITALPRESS) - Nell'ambito dell'attività di controllo economico del territorio, i Finanzieri del Comando Provinciale di Padova hanno sequestrato 2 milioni e 400 mila articoli per negozi e oltre 10 mila abiti irregolari. Gli interventi eseguiti dai Baschi Verdi del Gruppo traggono origine da una capillare attività informativa svolta sul territorio provinciale, che ha consentito di individuare due esercizi, operanti, rispettivamente, nei settori del commercio di prodotti per l'ufficio e dell'abbigliamento, in cui veniva posta in vendita la merce in rassegna. Nel dettaglio, nel primo intervento è stato eseguito un controllo presso un'attività commerciale, operante nella zona industriale del capoluogo euganeo, con sede legale a Milano.

All'atto dell'accesso i militari hanno rinvenuto 2 milioni e 400 mila articoli, tra cui vetrinette per esposizione, parti di manichini, blister, prezzatrici, potenzialmente pericolosi, in quanto privi di indicazioni utili alla valutazione e alla prevenzione dei rischi derivanti dall'utilizzo del prodotto, in violazione delle disposizioni del Codice del Consumo. Il secondo controllo ha interessato un grossista di capi d'abbigliamento, sempre operante nella zona industriale di Padova, ove sono stati rinvenuti più di 10 mila abiti confezionati, carenti degli avvisi minimi previsti dalla disciplina di settore in materia di informazioni al consumatore, in quanto recanti etichette, a titolo esemplificativo, con denominazioni delle fibre diverse da quelle normativamente previste, espresse solo in sigle, in ordine non decrescente (ossia con indicazione invertita del peso delle fibre, facendo precedere la percentuale minore a quella maggiore) o in lingua non italiana. All'esito delle verifiche dei locali aziendali delle società, oltre al sequestro amministrativo dei suddetti prodotti, un legale rappresentante veniva segnalato alla Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi e l'altro a quella di Padova.(ITALPRESS).Foto: ufficio stampa Guardia di Finanza Padova trl/com 10-Apr-24 10:14 .

di Italpress   
I più recenti
Posata la prima pietra dell'Ospedale e della Casa di Comunità di Asiago
Posata la prima pietra dell'Ospedale e della Casa di Comunità di Asiago
Prima giornata di grande caldo in Veneto, massime di 33 gradi
Prima giornata di grande caldo in Veneto, massime di 33 gradi
Autonomia, Zaia Non voglio neanche pensare che possa saltare il banco
Autonomia, Zaia Non voglio neanche pensare che possa saltare il banco
Zaia Giudizio FitchRatings conferma alta affidabilità del Veneto
Zaia Giudizio FitchRatings conferma alta affidabilità del Veneto
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...