Tiscali.it
SEGUICI

Il 21 settembre It-Alert in Veneto, Zaia: “Averlo avuto in pandemia…”

di Agenzia DIRE   
Il 21 settembre It-Alert in Veneto, Zaia: “Averlo avuto in pandemia…”

VENEZIA -  "Il 21 settembre tutti i cittadini, veneti e non, che si troveranno in Veneto riceveranno un messaggio di test del nuovo sistema di allertamento pubblico It-alert che, in caso di eventi calamitosi ed emergenze di vario tipo come quelle sanitarie, avvertirà la popolazione. È uno strumento molto importante, che non sostituisce quelli esistenti, ma che ci aiuterà a mettere in guardia le persone in caso di pericolo. Pensate quanto sarebbe stato utile averlo a disposizione quando è scoppiata la pandemia". Lo dice Luca Zaia, presidente di Regione Veneto, spiegando l'importanza del test, che prevede che i telefoni cellulari presenti nel territorio regionale il 21 settembre prossimo, alle 12, siano raggiunti da un messaggio di test It-alert, il nuovo sistema di allarme pubblico nazionale.

Tutti i dispositivi agganciati a celle di telefonia mobile in Veneto -spiegano dalla Regione- suoneranno contemporaneamente, emettendo un suono distintivo diverso da quello delle notifiche a cui siamo abituati."Chi riceve il messaggio di test non ha nulla da temere, e non dovrà fare nulla tranne leggerlo- sottolinea l'assessore regionale alla Protezione civile, Gianpaolo Bottacin-. L'invito per tutti, che abbiano ricevuto correttamente il messaggio o meno, è ad andare sul sito it-alert.it e rispondere al questionario: le risposte degli utenti infatti consentiranno di migliorare lo strumento".Superata la fase di test, It-alert consentirà di informare direttamente la popolazione in caso di gravi emergenze imminenti o in corso, in particolare rispetto a sei casistiche di competenza del Servizio nazionale di Protezione civile: in caso di maremoto (generato da un terremoto), collasso di una grande diga, attività vulcanica (per i vulcani Vesuvio, Campi Flegrei, Vulcano e Stromboli), incidenti nucleari o emergenze radiologiche, incidenti rilevanti in stabilimenti industriali o precipitazioni intense. È importante sottolineare che It-alert non sostituirà le modalità di informazione e comunicazione già in uso a livello regionale e locale, ma andrà a integrarle.

di Agenzia DIRE   
I più recenti
Posata la prima pietra dell'Ospedale e della Casa di Comunità di Asiago
Posata la prima pietra dell'Ospedale e della Casa di Comunità di Asiago
Prima giornata di grande caldo in Veneto, massime di 33 gradi
Prima giornata di grande caldo in Veneto, massime di 33 gradi
Autonomia, Zaia Non voglio neanche pensare che possa saltare il banco
Autonomia, Zaia Non voglio neanche pensare che possa saltare il banco
Zaia Giudizio FitchRatings conferma alta affidabilità del Veneto
Zaia Giudizio FitchRatings conferma alta affidabilità del Veneto
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...