Covid, Zaia: "Spettacolo immondo, sanita' al collasso ma assalto alle citta'"

di Ansa

"Ho visto uno spettacolo immondo: nonostante la crisi, il collasso della sanita', non si sono fermati i serpentoni ad Asiago, l'assalto alle citta'". Lo dice il Presidente del Veneto Luca Zaia parlando degli assembramenti del fine settimana. "Il sindaco di Treviso ha dovuto transennare la citta' ieri pomeriggio: ai 'varchi' si sono contate 50 mila persone quando nel centro vivono in 8.500 e 80 mila in tutto il comune". "E' un mondo vomitevole - ribadisce -, e' una cultura strisciante e non imperante, secondo la quale questo e' il virus dei vecchi e che se la vedano loro".