Tiscali.it
SEGUICI

“Basta manganellate”, lo striscione degli studenti a Venezia

di Agenzia DIRE   
“Basta manganellate”, lo striscione degli studenti a Venezia

ROMA - "Basta manganellate sugli studenti". È la scritta calata dal ponte di Rialto, a Venezia, dalla Rete degli Studenti Medi di Padova e da Udu Venezia, Verona e Padova per esprimere il loro dissenso rispetto agli episodi di "inaudita violenza" contro gli studenti, avvenuto a Pisa nei giorni scorsi da parte della polizia. "Non possiamo stare zitti davanti alle continue violenze della polizia contro gli studenti- dice Marco Nimis, coordinatore della Rete degli Studenti Medi del Veneto- basta manganelli e repressione, basta violenza contro chi protesta pacificamente. Al governo, che si sta nascondendo dietro un vergognoso silenzio, vogliamo dire che siamo in piazza per rivendicare la nostra libertà di manifestare.

Come a Pisa, da Venezia e da tutto il Veneto oggi dimostriamo contrarietà alla repressione di Piantedosi, che ancora una volta si dimostra forte solo con i deboli".Secondo Marco Dario, coordinatore di UDU Venezia, l'autorevolezza delle forze dell'ordine "non si misura con i manganelli" e ricorrervi nei riguardi della popolazione studentesca è "più che mai un fallimento di Stato. Eppure ormai ogni settimana siamo testimoni di gravi episodi d'abuso di potere contro giovani e studenti che vogliono manifestare pacificamente il loro dissenso alle politiche del governo".Gli studenti, quindi, non ci stanno: "I codici identificativi per le forze dell’ordine sono una prima misura indispensabile che richiediamo da anni, così come lo è una presa di posizione collettiva immediata. Il nostro Paese sembra assopito di fronte ad avvenimenti di questa portata, ma la nostra generazione è pronta a farsi sentire riprendendosi i propri spazi". Per questo gli studenti, insieme ai lavoratori e alla popolazione civile di Padova, hanno organizzato per questa sera alle ore 18.30 davanti a palazzo Moroni una manifestazione, per "dire basta alla repressione. Più manganellano, più forte sarà la risposta in piazza. Non siamo intenzionati a desistere".

di Agenzia DIRE   

I più recenti

Minime sotto zero e termosifoni accesi per il freddo in Veneto
Minime sotto zero e termosifoni accesi per il freddo in Veneto
Maxi operazione antidroga nel veronese, 13 arrestati
Maxi operazione antidroga nel veronese, 13 arrestati
Meteo, in Veneto minime in picchiata -2 gradi a Cortina
Meteo, in Veneto minime in picchiata -2 gradi a Cortina
60^ Esposizione d'Arte di Venezia, inaugurato il Padiglione Italia
60^ Esposizione d'Arte di Venezia, inaugurato il Padiglione Italia

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...