Tiscali.it
SEGUICI

Aborto non garantito in Veneto? A allora niente premi a supermanager sanità. Ma la proposta non passa

di Agenzia DIRE   
Aborto non garantito in Veneto? A allora niente premi a supermanager sanità. Ma la proposta non passa

VENEZIA - Nei criteri da cui dipendono la valutazione e i premi dei direttori generali delle aziende sanitarie del Veneto non ci sarà il 'valore' che misura il rispetto (o mancato rispetto) della legge 194 su tutela della maternità e interruzione volontaria della gravidanza da parte delle aziende sanitarie. Era stata la consigliera regionale pentastellata Erika Baldin a proporre questo parametro ma se lo è visto bocciato nella discussione in commissione in Regione. "Avevo proposto di prevedere una valutazione negativa che avesse poi ripercussioni sulla premialità corrisposta annualmente ai manager della sanità. L'idea è che se l'Ulss non garantisce il servizio di interruzione volontaria di gravidanza in tutte le sue strutture a rimetterci dovrebbe essere in primis il direttore generale", spiega Baldin, che al momento del voto sui criteri di valutazione si è astenuta.

"Spiace constatare che la Regione Veneto non sia all'avanguardia sotto questo aspetto fondamentale per la piena tutela della donna", conclude.MURO LEGA: "E' SBAGLIATO DAL PUNTO DI VISTA DELLA LEGGE, PRESENZA OBIETTORI NON PUÒ ESSERE PARAMETRO"Inserire l'applicazione della legge 194 tra i criteri di valutazione dei direttori generali delle Ulss "non è solo fuori luogo" ma "è sbagliato dal punto di vista della legge", ribatte la presidente della commissione Sanità in Consiglio regionale, Sonia Brescacin (Lega-Liga veneta). "La presenza di medici obiettori di coscienza nelle Ulss non può essere criterio di valutazione della performance dei dirigenti. E non perché la Regione del Veneto non ritenga il tema importante, ma semplicemente perché non è questa la sede per affrontare il tema", continua Brescacin. "C'è una legge statale, la 194, che delinea l'interruzione di gravidanza. Stiamo parlando di una prestazione sanitaria che rientra nei Lea, i Livelli essenziali di assistenza, e che quindi è già normata da una precisa legislazione di riferimento", prosegue sottolineando di aver già discusso la questione con Baldin. E inoltre "le altre forze di minoranza hanno perfettamente compreso la questione, al punto che anche loro hanno convenuto sulla non fattibilità della richiesta e hanno votato a favore dei nostri criteri", conclude.

di Agenzia DIRE   

I più recenti

Sicurezza sul lavoro, Scarpa (Inail Veneto): coinvolgere attori
Sicurezza sul lavoro, Scarpa (Inail Veneto): coinvolgere attori
Zaia Padova sarà il cenacolo internazionale della medicina globale
Zaia Padova sarà il cenacolo internazionale della medicina globale
Realtà virtuale, presentata visita immersiva di Villa Contarini
Realtà virtuale, presentata visita immersiva di Villa Contarini
Comunità palestinesi di Fvg e Veneto in corteo per la pace
Comunità palestinesi di Fvg e Veneto in corteo per la pace

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...