Tiscali.it
SEGUICI

A Venezia multe a chi va in bici in centro: 262 in un anno

di Agenzia DIRE   
A Venezia multe a chi va in bici in centro: 262 in un anno

VENEZIA - Chi l'avrebbe detto? A Venezia fioccano anche le multe per l'uso della bicicletta nel centro storico. Ben 262 sanzioni l'anno scorso, nel contesto di un totale di oltre 187.000 per per violazioni del Codice della strada. E’ uno dei dati emerso oggi dalla presentazione, nella sede del Comando della Polizia locale, del rapporto sull’attività del 2023. Ad illustrare i dati l’assessore alla Sicurezza, Elisabetta Pesce, il comandante generale, Marco Agostini, e il vicecomandante, Gianni Franzoi. Sempre in tema di 'traffico', il Servizio sicurezza della navigazione, ha emesso 162 sanzioni per superamento dei limiti di velocità, a fronte di oltre 216.682 “azioni di traguardo” con il telelaser. “Nel frattempo ci stiamo attrezzando per l’entrata in vigore del barcavelox- dice Agostini- presto lo strumento di controllo sarà omologato ma prima, come indicato dal sindaco Brugnaro, faremo un periodo di prova 'in bianco' per sensibilizzare la popolazione e poi partiremo con le sanzioni”.I numeri sull’attività 2023 "sono testimonianza di un importante lavoro le cui direttrici d’azione sono: prevenire e contrastare i fenomeni di criminalità diffusa e predatoria con particolare attenzione alle zone interessate dai fenomeni; la tutela della legalità e dissuasione di ogni condotta illecita; il contrasto al degrado- ha elencato Pesce- e un grande lavoro è stato fatto anche con il programma Oculus, con numeri che confermano l’impegno di questa amministrazione per il contrasto al degrado e per la promozione della legalità, con ben 130 interventi di bonifica e sgombero.

Attività che permettono di mantenere un ambiente urbano più sicuro e privo di situazioni di degrado". Di "fondamentale importanza" per indagini e deterrenza sono le telecamere.Per Pesce il 2023 è stato un anno "di notevole impegno che ha prodotto risultati tangibili, sia sul piano interforze con 665 servizi di cui 108 nell’operazione Alto impatto, attività coordinate dal prefetto di cui fa parte anche la Polizia locale, sia per quanto riguarda la sicurezza urbana e la legalità". Nel 2023 sono stati assunti 70 nuovi agenti, acquistati 70 mezzi terrestri e cinque imbarcazioni, tutti con motori elettrici o ibridi. Nel corso dell'anno sono giunte alla Centrale operativa 36.277 segnalazioni con richiesta di intervento al Centro operativo telecomunicazioni e videosorveglianza (Cotv), uno dei principali servizi della Polizia locale di Venezia: attivo tutti i giorni, 24 ore su 24, "garantisce ai cittadini una immediata assistenza in caso di necessità ed urgenza”, ricorda Agostini.Nella lotta allo spaccio sono stati colti in flagranza 139 pusher, 44 tratti in arresto. Per reati contro il patrimonio e illeciti amministrativi correlati sono stati effettuati 1.372 ordini di allontanamento, sia per uso-dentezione di sostanze stupefacenti, sia per bivacco e prostituzione. Sono stati effettuati 130 interventi di bonifica e sgombero con oltre 40 persone denunciate, e sono stati intensificati i controlli dei pubblici esercizi, nel centro di Venezia, nelle isole e in terraferma per evitare occupazione illecita di suolo pubblico e rumori. Complessivamente sono state contestate 1.439 sanzioni e comminati oltre 168 provvedimenti di sospensione provvisoria dell’attività. In dettaglio, tra centro ed isole sono state contestate 1.135 sanzioni, con oltre 105 provvedimenti di sospensione provvisoria. Nella terraferma a 304 sanzioni e 63 provvedimenti di sospensione provvisoria dell'attività. Nel bilancio anche 16 sanzioni amministrative a strutture ricettive nel centro storico e nelle isole, e 558 in terraferma.

di Agenzia DIRE   
I più recenti
Posata la prima pietra dell'Ospedale e della Casa di Comunità di Asiago
Posata la prima pietra dell'Ospedale e della Casa di Comunità di Asiago
Prima giornata di grande caldo in Veneto, massime di 33 gradi
Prima giornata di grande caldo in Veneto, massime di 33 gradi
Autonomia, Zaia Non voglio neanche pensare che possa saltare il banco
Autonomia, Zaia Non voglio neanche pensare che possa saltare il banco
Zaia Giudizio FitchRatings conferma alta affidabilità del Veneto
Zaia Giudizio FitchRatings conferma alta affidabilità del Veneto
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...