Tiscali.it
SEGUICI

Dal 16 giugno Gaiba protagonista con il Veneto Open di tennis

di Italpress   
Dal 16 giugno Gaiba protagonista con il Veneto Open di tennis

VENEZIA (ITALPRESS) - Gaiba (Ro) si riconferma protagonista del tennis internazionale con Veneto Open Promoted by Regione del Veneto, torneo WTA classe 125 che vedrà sfidarsi dal 16 al 23 giugno sette tra le tenniste della top 100 al mondo della classifica WTA. Il torneo, organizzato dal Tennis Club di Gaiba, e giunto alla terza edizione, è uno degli otto tornei internazionali del circuito maggiore, e unico in Italia, che si gioca sull'erba naturale. Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti il Presidente della Regione del Veneto, l'Assessore regionale allo Sport, Angelo Binaghi presidente della Federazione Italiana Tennis, il Presidente della Provincia di Rovigo, il Sindaco di Gaiba, Elia Arbustini direttore del torneo, Paolo Armenio vicepresidente di Confindustria Veneto Est e Leonora Vegro per Intesa Sanpaolo. "Grazie agli organizzatori, perché questo appuntamento è un esempio del significato del 'buttare il cuore oltre l'ostacolo'- interviene il Presidente della Regione del Veneto Luca Zaia -.

Stiamo parlando di Gaiba, un Comune polesano di 970 abitanti che si è inventato un evento sportivo che fa concorrenza a Wimbledon. Va premiata l'idea di osare. Ringrazio ancora gli organizzatori e il territorio che supporta questo torneo, perché questi sforzi sono il vivaio da cui nasceranno i grandi campioni del domani. L'Amministrazione regionale ha scelto di inserire il Veneto Open tra i Grandi eventi del territorio sottolineando l'importanza che attribuiamo allo sport e ai suoi valori per i giovani e per una migliore qualità di vita della società, e perché crediamo nella rilevanza che i grandi appuntamenti sportivi rivestono per la promozione del territorio". "La Regione del Veneto ha voluto investire anche quest'anno in questo evento che per una settimana porta il Polesine alla ribalta dello sport internazionale richiamando la partecipazione di oltre 15 paesi e più di 50 giocatrici - spiega l'Assessore regionale allo Sport-. Novità di questa edizione del torneo, è l'istituzione del Premio Regione del Veneto che verrà assegnato alla miglior tennista emergente, oltre al coinvolgimento di otto creator che in quei giorni racconteranno non solo cosa accade nei campi, ma racconteranno anche le bellezze e le opportunità offerte dal territorio". Il montepremi ammonta a 115.000 dollari e per la prima volta aprirà alle qualificazioni, con un turno unico, in programma domenica, che metterà in palio gli ultimi quattro posti per il tabellone principale. Tra le giocatrici hanno confermato la propria presenza la tedesca Tatjana Maria, numero 65 del mondo, la statunitense Bernarda Pera, l'argentina Maria Lourdes Carle, la bulgara Viktoriya Tomova, la spagnola Jessica Bouzas Maneiro, la slovacca Rebecca Sramkova e l'argentina Julia Riera. Da segnalare anche il ritorno a Gaiba della belga Alison Van Uytvanck, vincitrice della prima edizione nel 2022, e la presenza nell'entry list di alcune giovanissime di talento tra cui la svizzera Celine Naef e la filippina Alexandra Eala. A portare i colori dell'Italia sarà invece Lucrezia Stefanini. L'ingresso al Club e ai campi secondaria sarà libero, mentre è previsto un biglietto per il campo principale. Previste nel corso della settimana anche numerose attività collaterali.foto: ufficio stampa Regione Veneto (ITALPRESS). tvi/com 10-Giu-24 15:37 .

di Italpress   
I più recenti
Sanità, Zaia Veneto al top per Fondazione Gimbe sulla prevenzione
Sanità, Zaia Veneto al top per Fondazione Gimbe sulla prevenzione
Turismo, Caner Forti incrementi nei numeri dei primi 5 mesi 2024
Turismo, Caner Forti incrementi nei numeri dei primi 5 mesi 2024
Ambulanza travolta durante soccorso in Veneto, feriti gravi
Ambulanza travolta durante soccorso in Veneto, feriti gravi
Strage bus di Mestre, dimessa dall'ospedale di Padova bambina ucraina
Strage bus di Mestre, dimessa dall'ospedale di Padova bambina ucraina
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...