Rini, c'è sfiducia, serve autotocritica

Rini, c'è sfiducia, serve autotocritica
di ANSA

(ANSA) - AOSTA, 06 MAR - "Questa consultazione elettorale ha dimostrato come nella popolazione serpeggi un malcontento e una sfiducia nei confronti delle classe politica divenuta ormai palpabile. Occorre ora fare una seria e meditata autocritica che serva per cambiare marcia davvero". Così in un post l'assessore all'Istruzione e cultura, Emily Rini, sull'esito delle elezioni politiche in Valle d'Aosta. "Non apprezzo - sottolinea - l'atteggiamento di chi oggi cerca di scaricare le colpe sugli altri: se si fa parte di una squadra si vince e si perde assieme, ognuno con il proprio contributo. Lasciamo che siano eventualmente gli altri a evidenziare i nostri meriti, oggi sarebbe più proficuo per tutti concentrarsi sulla sana, umile e costruttiva autocritica". Quindi spiega: "Tutto il mondo unionista, nessuno escluso, oggi deve riflettere attentamente rispettando il risultato elettorale ma cercando di ritrovare, altresì, l'orgoglio e i valori dell'essere unionista radicato nel nostro splendido territorio e nelle nostre tradizioni".