Ospedali, ad Aosta prima crioablazione

Ospedali, ad Aosta prima crioablazione
di ANSA

(ANSA) - AOSTA, 16 MAR - Primo intervento ad Aosta di crioablazione eseguito dall'équipe del reparto di Chirurgia toracica e senologica, diretto dal dottor Roberto Barmasse. Si è trattato di un intervento alla mammella senza l'uso del bisturi. Una giovane donna, affetta da fibroadenomatosi bilaterale della ghiandola mammaria, patologia tumorale benigna che richiede però anche multipli interventi chirurgici in anestesia generale per l'asportazione di queste neoformazioni. Quella utilizzata ad Aosta è una novità nel trattamento di questa patologia: il tessuto patologico viene eliminato non chirurgicamente, ma mediante l'applicazione di un dispositivo simile ad una bacchetta (criosonda), collegato a una fonte di azoto liquido, che ne rende l'estremità estremamente fredda (-160C). Sotto guida ecografica si inserisce, in anestesia locale, la criosonda all'interno del fibroadenoma, che viene poi congelato al suo interno, evitando di danneggiare i tessuti circostanti.