Operazione Geenna,Centoz rifiutò appoggi

Operazione Geenna,Centoz rifiutò appoggi
di ANSA

(ANSA) - TORINO, 23 GEN - Da parte di membri del presunto locale di 'ndrangheta arrestati ad Aosta c'è stato "un tentativo di proporre l'appoggio elettorale all'attuale sindaco, Fulvio Centoz, che però rifiutò". Lo ha detto il pm della Dda di Torino Anna Maria Loreto. Da parte dell'attuale consigliere regionale Marco Sorbara, all'epoca assessore comunale ad Aosta, e di Monica Carcea, assessore del comune di Saint-Pierre, "emerge questo affidamento stabile del politico al sodalizio. Sodalizio che ha contribuito alla sua elezione: in cambio c'è questa disponibilità del politico a fungere da referente, un po' la longa manus del locale all'interno dell'amministrazione. Per esempio forniscono informazioni riservate sull'attività amministrativa in modo da metterli nelle condizioni di influire sul processo decisionale. Questo dà al locale un controllo sul territorio". Per il pm "costoro sono nelle condizioni di influenzare le elezioni perché possono contare su un significativo numero di persone su cui esercitano potere di intimidazione".