Mascherine e termoscanner, le regole per le funivie in Valle d'Aosta

Mascherine e termoscanner, le regole per le funivie in Valle d'Aosta
di Italpress

AOSTA (ITALPRESS) - Il Governo regionale, su proposta dell'Assessore agli Affari europei, Politiche del lavoro, Inclusione sociale e Trasporti, ha approvato l'aggiornamento del Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 in relazione allo svolgimento in sicurezza del trasporto invernale sugli impianti a fune a vocazione turistica in servizio pubblico in Valle d'Aosta. Punto fondante del protocollo è il richiamo alla responsabilità individuale di tutti gli utenti, che devono tenere un comportamento corretto, in particolare durante il viaggio, attuare corrette misure igieniche prima e dopo il trasporto, nonché evitare comportamenti che possano aumentare il rischio di contagio. Per limitare le code agli imbarchi, le società dovranno esercire gli impianti al 100% della portata oraria consentita, mentre per limitare le code in biglietteria saranno incentivate le vendite on line dei biglietti (ad esempio attraverso l'utilizzo del teleskipass). In particolare gli utenti sono chiamati: a verificare la propria temperatura corporea prima di recarsi presso le stazioni di partenza, ovvero a verificarla presso le biglietterie, ove saranno ubicati dei termoscanner; a indossare una mascherina chirurgica o altra con potere protettivo equivalente o superiore durante il viaggio nei veicoli chiusi. È accettata una mascherina generica per gli utenti dei veicoli aperti. (ITALPRESS). fil/com 29-Set-20 19:20