Jv, si torni presto alle urne

Jv, si torni presto alle urne
di ANSA

(ANSA) - AOSTA, 28 GEN - La Jeunesse valdotaine condanna "il legame mediatico tra l'essere unionista e l'essere mafioso" e chiede il "ritorno alle urne il prima possibile". Questa il commento del movimento giovanile dell'Uv dopo l'arresto del consigliere regionale Marco Sorbara e del consigliere comunale Nicola Prettico, entrambi esponenti dell'Union valdotaine, nell'ambito di un'inchiesta sull'infiltrazione della 'ndrangheta in Valle d'Aosta. "Siamo convinti - evidenziano gli esponenti della Jeunesse - che l'Union valdotaine è e sarà il simbolo capace di riunire tutti gli autonomisti onesti che hanno a cuore il bene della Valle d'Aosta".