Gup,finanziamenti Casinò scelta politica

Gup,finanziamenti Casinò scelta politica
di ANSA

(ANSA) - AOSTA, 22 GEN - "L'intero Consiglio regionale (in quasi totale accordo) ha deliberato il finanziamento" sulla "base di precise scelte politiche". "Esclusa la sussistenza di elementi idonei a configurare con certezza l'induzione in errore, deve ritenersi più plausibile la consapevolezza politica della scelta compiuta di finanziare il Casinò de la Vallée spa, con il coinvolgimento anche dell'opposizione (a fronte di soli due voti contrari)". Lo scrive il gup di Aosta Paolo De Paola nelle motivazioni della sentenza di assoluzione del processo sui 140 milioni di euro erogati dalla Regione al Casinò di Saint-Vincent tra il 2012 e il 2015. Erano accusati di falso in bilancio l'ex amministratore unico Lorenzo Sommo e i sindaci Fabrizio Brunello e Jean Paul Zanini, ai quali era contestata la truffa ai danni dello Stato insieme all'ex presidente della Regione Augusto Rollandin, gli ex assessori al Bilancio Mauro Baccega ed Ego Perron. Il sindaco Laura Filetti era accusata solo di falso in bilancio.