Comitato, Centoz ostacola referendum

Comitato, Centoz ostacola referendum
di ANSA

(ANSA) - AOSTA, 30 GIU - Oltrepassati i termini previsti dal regolamento comunale, il Comitato promotore del referendum comunale 'Le scuole al Centro' accusa il sindaco di Aosta Fulvio Centoz di ostacolare l'iter. "Siamo oggi a 60 giorni di attesa (il regolamento ne prevede 30 ndr), e continuiamo ad attendere il giudizio di ammissibilità", spiegano. "Il Sindaco - aggiungono i promotori - è il garante dei processi amministrativi e di legittimità di quanto avviene nel proprio Comune. Se pertanto non è in grado di garantire l'azione democratica dei suoi cittadini che chiedono di attivare lo strumento di partecipazione diretta, significa che il Primo cittadino di Aosta, attraverso la sua inattività nei confronti della Commissione, non è più arbitro del referendum ma diventa giocatore diretto". Secondo il comitato "la raccolta firme viene così spinta nel periodo più difficile dell'anno, quello delle ferie estive" e "ci si avvicina pericolosamente al periodo in cui i referendum non sono praticabili" cioè 3 mesi prima delle elezioni.