Bastonò cliente, chiuse indagini

Bastonò cliente, chiuse indagini
di ANSA

(ANSA) - AOSTA, 16 GEN - Il sostituto procuratore Francesco Pizzato ha inviato l'avviso di conclusione indagini a Paolo Maccari, di 50 anni, titolare di un albergo ad Aosta, accusato di lesioni aggravate e porto ingiustificato di armi od oggetti atti a offendere. I fatti risalgono allo scorso agosto quando un turista inglese, a causa di un guasto all'autovettura, era stato accompagnato con moglie e figli nell'albergo del denunciato e, vista l'indisponibilità di una camera, aveva deciso per una differente soluzione alloggiativa. Di fronte al diniego dell'albergatore di utilizzare i servizi igienici, la figlia di sette anni aveva 'urinato' in una siepe adiacente scatenando la reazione dell'albergatore che aveva colpito più volte il turista con un bastone da fiolet (di 105 centimetri). Le indagini sono state condotte da carabinieri e poi dalla polizia giudiziaria (aliquota della polizia di Stato), che sono riusciti a identificare le persone coinvolte.