Umbria: Conte, 'no a nuovo inceneritore, si guardi avanti non al passato'

di Adnkronos

Roma, 3 giu. (Adnkronos) - Un nuovo inceneritore in Umbria? "E' un modo per volgere lo sguardo al passato, a una gestione obsoleta e superata. I termovalorizzatori che abbiamo ce li teniamo, ma è impensabile ragionare oggi a nuovi inceneritori: significa non guardare al futuro", ma sposare una politica "contraria all'economia circolare, in questo momento ce lo dicono anche gli imprenditori che mancano le materie prime, le materia prima le dobbiamo recuperare non buttarle lì e bruciare tutto". Così il leader del M5S Giuseppe Conte, nel corso di un punto stampa a Narni.

"Bisogna guardare a progetti improntanti al futuro - prosegue - a impianti ecosostenibili dismettendo la logica del rifiuto, oggi molto più sconveniente a livello economico. Avete visto che il Parlamento europeo ha approvato una modifica per cui per gli inceneritori bisognerà pagare anche l'inquinamento, l'emissione di Co2 che si produce. Dunque sono anche sconvenienti".