Terremoto: a Norcia conclusi i lavori di messa in sicurezza Basilica di San Benedetto (2)

di Adnkronos

(Adnkronos) - “E’ un ottimo traguardo quello che abbiamo raggiunto con così largo anticipo”, dichiara la Soprintendente Rosaria Mencarelli, dovuto sia alla competenza e organizzazione dell’impresa ma anche alle capacità tecniche dei funzionari della Soprintendenza. “L’ingegnere Giuseppe Lacava e l’architetto Vanessa Squadroni sono due specialisti di cui siamo molto fieri” continua la Soprintendete -, “anche perché sono soli in questa ardua opera di gestione della ricostruzione del patrimonio culturale. A conclusione di questi lavori stiamo inoltre valutando di iniziare le operazioni di messa in sicurezza e consolidamento dei significativi resti della grande tela di Filippo Napoletano raffigurante l’incontro tra S. Benedetto e Totila, re dei Goti - che era collocata sull’altare del transetto sinistro della Basilica. Se pur molto danneggiata è una importante testimonianza che dobbiamo restituire alla Basilica e alla comunità nursina”. I lavori, complessivamente finanziati con 1.060.000,00 euro, sono stati eseguiti in tre lotti successivi per complessivi 800.000,00 euro (al netto degli oneri e dei ribassi di gara) Sono iniziati a settembre 2019 e oggi sono già conclusi, considerando che da gennaio a maggio 2020 sono stati sospesi, prima per il blocco della convenzione tra ditta incaricata della rimozione delle macerie e Regione Umbria e poi da marzo a causadella pandemia da Covid-19. “ Dieci mesi di lavori assai delicati e complessi, compresi i tempi amministrativi per gli affidamenti. Questa è la Pubblica Amministrazione che funziona”.