Coronavirus: Conte, 'abbiamo compreso di essere fratelli tutti'

di Adnkronos

Assisi (Pg), 4 ott. (Adnkronos) - "Questa pandemia ci ha reso coscienti del valore della relazione, della cura. Abbiamo compreso di essere fratelli tutti, come scrive il Papa nella sua terza enciclica sulla fraternità e l'amicizia sociale, firmata proprio ieri e ispirata fin dall'inizio dal messaggio di San Francesco". Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlando ad Assisi in occasione delle celebrazioni di San Francesco patrono d'Italia.