2 giugno: Donazzan, 'Svp contrario ad alzabandiera, è vilipendio'

di Adnkronos

Venezia, 12 apr. (AdnKronos) - “Vergognoso, assurdo. Un attentato all’unità della Nazione ed un vilipendio alla nostra bandiera nazionale visto l’oltraggio al primo emblema del nostro Stato. Una follia bella e buona, che merita una dura condanna da parte di tutte le Istituzioni. Solidarietà e vicinanza agli Alpini che si erano fatti promotori di questa bella e giusta iniziativa, e che esorto a proseguire in questa direzione”. Così l’assessore Regionale del Veneto Elena Donazzan commenta la contrarietà per l’alzabandiera proposto dagli Alpini in occasione della Festa della Repubblica espresso dal vicepresidente del consiglio di circoscrizione “Don Bosco” di Bolzano, Hannes Unterhofer, rappresentante del Südtiroler Volkspartei. “Se ai rappresentanti dell’SVP dà così fastidio l’Italia ed il Tricolore, vadano pure altrove. Bene ha fatto l’europarlamentare Elisabetta Gardini a non accettare l’imposizione di un apparentamento con il Südtiroler Volkspartei per le prossime elezioni europee che andrebbe a regalare a questi soggetti un seggio quasi sicuro a Nordest, privando di rappresentanza il Veneto, il Friuli Venezia-Giulia e l’Emilia Romagna: l’SVP non merita di essere rappresentato in Europa, tanto meno con i voti degli italiani”, conclude l’Assessore Regionale.